Discografia UK: nel 2019 incassi record per oltre un miliardo di sterline

Lo scorso anno oltremanica l'industria musicale ha fatto incassi mai così alti, crescendo di oltre sette punti rispetto al 2018. Ma...

Discografia UK: nel 2019 incassi record per oltre un miliardo di sterline

E' stato un anno d'oro, il 2019, per la discografia britannica: secondo un report diffuso dalla British Phonographic Industry oggi, martedì 17 marzo, con una crescita di 7,3 punti percentuali rispetto al 2018  l'industria musicale inglese ha incassato complessivamente un miliardo e cento milioni di sterline, il dato più alto fatto registrare nell'ultimo decennio. A guidare la crescita, come nei restanti mercati internazionali, è lo streaming, seguito dalle operazioni di sincronizzazione per videogames e contenuti televisivi, cinematografici e pubblicitari. Il prodotto fisico, secondo il rapporto, resta "resiliente", con il comparto del vinile che ormai occupa il 16,6% dei proventi di mercato ascrivibili al settore contro il 13,3% del Cd, che in ogni caso - dal punto di vista di unità smerciate - resta il formato dominante.

"Il successo dell'industria musicale è alimentato dagli investimenti delle etichette e dalla responsabilità dei rischi, quindi è importante per la salute sostenibile dell'ecosistema musicale che i ricavi delle etichette siano cresciuti sui risultati dell'anno scorso", ha spiegato in una nota Geoff Taylor, numero uno di BPI: “Tuttavia non possiamo riposare sugli allori. La musica britannica si trova ad affrontare un'intensa competizione in patria e all'estero, è sottovalutata da alcune piattaforme tecnologiche ed è minata da siti illegali diffusi. In effetti, le entrate totali rimangono oltre un quinto al di sotto del picco post-millennio registrato nel 2001. I tempi sono maturi per un nuovo accordo con il nostro governo per liberare tutto il potenziale della nostra industria musicale a beneficio della nostra cultura e della nostra economia".

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.