Snoop Dogg: "Questa è la lezione che ho imparato da Tupac"

Snoop Dogg in una intervista ha parlato del rapper ucciso nel 1996.
Snoop Dogg: "Questa è la lezione che ho imparato da Tupac"

Snoop Dogg ha rivelato che la lezione più preziosa che ha imparato dal defunto Tupac è stata quella di sviluppare "un diverso tipo di etica del lavoro" come musicista. Snoop Dogg era amico intimo di Tupac Shakur, il rapper ucciso a Las Vegas in una sparatoria nel settembre del 1996 all'età di 25 anni.

Il 48enne Calvin Cordozar Broadus Jr. - questo il vero nome di Snoop Dogg - ha condiviso sul suo account Instagram un'intervista televisiva, dove gli è stato chiesto cosa avesse imparato da Tupac.

Questa la risposta del rapper californiano:

"Penso che ciò che ho imparato da Tupac sia stato fondamentalmente un diverso tipo di etica del lavoro. Ho sempre avuto una buona etica del lavoro per quanto riguarda essere tempestivo, essere puntuale ed essere un professionista. Ma lui mi ha mostrato come essere un po' più veloce ad arrivare al centro della questione e non solo ascoltarlo, non assorbirlo ma più semplicemente farlo, e continuare a farlo e farlo ancora. Lasciare che sia il tecnico a mixarlo e masterizzarlo, a non innamorarsi di quella cosa, ma innamorarsi del mestiere di poterlo fare e continuare a farlo."

E ha inoltre aggiunto:

"Sento che è stato qualcosa che mi è stato trasmesso e ora lo mostro attraverso la mia etica del lavoro in tutte le diverse cose che faccio e nel modo in cui mi diversifico.”

View this post on Instagram

wise words from pac to dogg 2 y’all

A post shared by snoopdogg (@snoopdogg) on

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.