Jared Leto e la passione che gli fa rischiare la vita

Il frontman dei Thirty Seconds to Mars pubblica sui social network

Jared Leto e la passione che gli fa rischiare la vita

Al 48enne frontman dei Thirty Seconds to Mars Jared Leto piace arrampicare. Una passione non del tutto scevra da pericoli che lo ha portato a rischiare seriamente la vita. Lo ha rivelato lui stesso attraverso il suo profilo Twitter con questo messaggio:

“Non per sembrare drammatico, ma questo è il giorno in cui quasi morivo. Ho fatto una bella caduta arrampicandomi con Alex Honnold a Red Rock. Alzo lo sguardo e in pochi secondi la corda è stata tagliata dalla roccia mentre penzolavo nell'aria a circa 600 piedi (circa 180 metri, ndr). Ricordo di aver guardato la terra sotto.”

E poi:

“E' stato un momento strano: poca paura, più un dato di fatto leggermente malinconico. L'adrenalina è arrivata dopo, quando sono tornato sul muro. Ma ce l'abbiamo fatta e siamo vissuti per vedere un altro giorno. Nel complesso è stato abbastanza divertente. Abbiamo continuato a salire nella notte...”.

Non è la prima volta che Leto rischia la vita durante una arrampicata. Nel 2017 rivelò di essere quasi caduto dal bordo di Taft Point allo Yosemite National Park. Questo quanto disse allora:

“Di recente sono quasi morto. In vita mia ci sono stato vicino alcune volte. C'è stato un momento a Yosemite in ero appeso a Taft Point, q circa 3.000 piedi (900 metri, ndr), con vista sulla valle (...) Ricordo di aver fatto una conversazione molto franca con me stesso. Su cosa? Sull'inefficienza del perdere la testa. Di quanto sia importante per la sopravvivenza, rimanere il più calmo possibile.”

Nonostante la pericolosità di questo sport Leto dice che non vuole rinunciarvi:

“L'atto dell'arrampicarsi è davvero una conversazione profonda e introspettiva con te stesso sui tuoi limiti e le tue capacità. Vengono coinvolti molti successi e molti fallimenti. E impari un molto.”

Sempre su Twitter, qualche giorno dopo avere pubblicato pensieri e immagini sulla escursione a Red Rock in compagnia di Alex Honnold – che, per chi non ne fosse a conoscenza, è uno dei massimi esponenti dell'arrampicata free solo, ovvero l'arrampicata senza corda -, Leto ha pubblicato un filmato dove lo si vede salire su un ponte a Kiev, in Ucraina. Queste le parole che lo accompagnano:

“Una delle mie cose preferite dell'andare a Kiev sono tutti i ponti che riesco a scalare. Ho sentito che stanno chiudendo questo vecchio ponte arrugginito su cui hanno lavorato per 20 anni... È un bel posto e a molte persone piace passare del tempo lì, forse potrebbero trasformarlo in un parco?”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.