Nirvana, a Firenze una mostra fotografica dedicata a Kurt Cobain

Palazzo Medici Riccardi ospita una mostra fotografica dedicata al compianto leader dei Nirvana.
Nirvana, a Firenze una mostra fotografica dedicata a Kurt Cobain

Inaugurerà domani, 7 marzo, la mostra fotografica dedicata al compianto leader dei Nirvana. Fino al prossimo 14 giugno Palazzo Medici Riccardi di Firenze ospiterà l’esposizione dal titolo “Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution”.

La mostra, a cura di ONO arte contemporanea - organizzata e promossa da da OEO Firenze Art e Le Nozze di Figaro, in collaborazione con MUS.E e con il patrocinio di Città Metropolitana di Firenze e Comune di Firenze - presenterà oltre ottanta foto, tra cui alcune inedite, realizzate da Charles Peterson e Micheal Lavine per ripercorrere la storia della scena musicale grunge e quella di Kurt Cobain.

Vittoria Mainoldi, curatrice della mostra per ONO arte contemporanea, in un comunicato stampa ha spiegato: "Per raccontare l’avventura di Kurt Cobain, dei Nirvana e il grunge abbiamo scelto le fotografie di Michael Lavine e di Charles Peterson non solo perché sono alcune delle più iconiche ma anche perché, meglio di chiunque altro, i loro lavori restituiscono quello che era il clima culturale nella mitica Seattle anni ’90. Il percorso espositivo, che compenetra perfettamente i bianconeri di Peterson con i colori pop di Lavine, segue quella che è la cronologia della band, partendo dai primi anni, quando al posto del batterista Dave Grohl c’era Chad Channing, fino a quelli del successo internazionale per concludersi con una sezione dedicata ad altri gruppi che hanno popolato la scena musicale grunge”.

Come si legge sul sito di Palazzo Medici Riccardi, l’esposizione ospiterà gli scatti realizzati durante i concerti dei Nirvana, e di altri gruppi della scena grunge di Seattle, da Charles Peterson e le fotografie di Michael Lavine tratte da servizi posati e immagini per riviste. Oltre a immagini di Kurt Cobain e compagni, l’allestimento presenterà anche una sezione dedicata ad altre band come, per citarne qualcuna, Pearl Jam, Soundgarden e Mudhoney.

Palazzo Medici Riccardi, in via Cavour 1 a Firenze, è aperto al pubblico da lunedì a domenica dalle 9 alle 19 (chiusura biglietteria ore 18) ed è chiuso il mercoledì chiuso. I prezzi dei biglietti per visitare la mostra “Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution” sono i seguenti: intero 10 euro, ridotto 6 euro, gratuito per i giovani fino ai 17 anni.

In ottemperanza alle disposizioni governative emanate per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, Palazzo Medici Riccardi informa che la struttura rimane comunque aperta con alcune limitazioni. Sarà quindi possibile visitare la mostra dedicata a Kurt Cobain. Maggiori informazioni sono riportate sul sito a questo indirizzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.