Robbie Williams racconta quando i Queen gli hanno chiesto di entrare nella band

L'ex Take That, intervistato da SiriusXM, ha ricordato la lusinghiera proposta dei Queen, illustrando le motivazione del suo no alla band di "Bohemian Rhapsody".
Robbie Williams racconta quando i Queen gli hanno chiesto di entrare nella band

La storia non è nuova. Già nel 2005 i Queen avevano confermato di avere effettivamente, come alcune voci suggerivano, proposto a Robbie Williams, nel 2001, di entrare a far parte della formazione britannica. All’epoca a esprimersi in merito erano stati Roger Taylor e Brian May, sospinti a fare il grande passo dalla versione di “We are the Champions” che l’ex Take That aveva registrato insieme alla band per la colonna sonora della pellicola “A Knight’s Tale”. In una nuova intervista concessa da Robbie Williams, al secolo Robert Peter Williams, all’emittente britannica SiriusXM il cantante ha ricordato l’episodio, che si è concluso con il no della voce di “Angels”, che non si considerava, spiega, all’altezza di prendere il posto dell’iconico leader dei Queen Freddie Mercury. “Ho semplicemente pensato che avrei risparmiato loro l’audacia di me che tento di salire su un palco e di essere allo stesso livello di Freddie Mercury. Lui, per me, è angelico. Era troppo spaventoso”. Non solo, però, perché Robbie Williams ha anche spiegato all’emittente britannica che al di là di tutto le condizione economiche proposte dalla band di “Bohemian Rhapsody” non erano per lui così vantaggiose: “Stavo facendo gli stadi da solo all’epoca. Non volevo dover dividere in tre, ma questa è un’altra storia”.

Il cantante di Stoke-on-Trent ha anche raccontato di non essersi pentito della sua scelta e ha elogiato colui che ha infine vestito i panni del frontman della band, Adam Lambert, impegnato con i Queen nel “Rhapsody Tour” terminato nei giorni scorsi e pronto a riprendere il via la prossima primavera. “Se non fosse una persona così amabile, come è, sarei terrorizzato da lui per il suo puro talento”, ha illustrato Robbie Williams parlando di Lambert. E ancora: “La sua voce è assolutamente incredibile. Ed è un performer incredibile e una persona amabile per cominciare. Sono davvero felice quando incontro persone che mi sbalordiscono con il loro talento e sono belle persone. È molto meglio che incontrare persone che hanno un grande talento ma sono degli stronzi. Pensi semplicemente ‘Oh, odio tutto quello che hai fatto’”.

Nella colonna sonora di “A Knight's Tale”, diretto da Brian Helgeland e con Heath Ledger nei panni del protagonista, sono presenti, tra i diversi brani classic rock che ne fanno parte, due canzoni dei Queen, “We Will Rock You” e "We Are the Champions", quest’ultima rivisitata appunto dalla band britannica con il coinvolgimento di Robbie Williams.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.