Le prime 10 canzoni internazionali da classifica: “Despacito” di Luis Fonsi

Vi presentiamo, dalla numero 10 alla numero 1, le 10 canzoni internazionali più presenti nelle classifiche di vendita italiane tra il 1959 e il 2019. Nella graduatoria generale, al numero 2 c’è “Despacito” di Luis Fonsi (2017).
Le prime 10 canzoni internazionali da classifica: “Despacito” di Luis Fonsi

Il testo che segue è tratto dal libro "Mezzo secolo di ritornelli" di Stefano Cilio.

“Despacito” è il brano di maggior successo del cantante portoricano Luis Fonsi, che per l’occasione si è avvalso anche della partecipazione del celebre rapper e connazionale Daddy Yankee (famosissimo in Italia per la sua canzone del 2005 “Gasolina”).

Uscita nel gennaio del 2017, in pochi mesi la canzone è diventata un tormentone mondiale, raggiungendo la prima posizione in quasi 50 paesi e in almeno metà di essi risultando il brano più venduto nel corso dell’anno. Ricordiamo soprattutto la straordinaria performance nella classifica statunitense prodotta da “Billboard”, dove è rimasta al primo posto per 16 settimane eguagliando il record assoluto in sessant’anni di storia, stabilito tra il 1995 e il 1996 da “One Sweet Day” di Mariah Carey e dei Boyz II Men.

Lo stile di “Despacito”, che in spagnolo significa “lentamente”, racchiude in sé tre generi musicali molto diversi fra loro, ovvero il latin pop, il reggaeton e l’urban hip hop, quest’ultimo grazie all’apporto di Daddy Yankee con cui Fonsi aveva già collaborato nel 2010 in “Una oportunidad”. La canzone, il cui testo presenta tematiche molto sensuali e sentimentali, è stata scritta a quattro mani da Luis Fonsi ed Erika Ender a Miami nella casa del cantante portoricano e prodotta poco dopo da Andres Torres e Mauricio Rengifo.

Qualche mese dopo la pubblicazione della versione originale è uscito anche un remix o per meglio dire una seconda versione per il mercato internazionale, in cui la voce milionaria di Justin Bieber ha amplificato ancora di più la notorietà di “Despacito”, facendola uscire definitivamente dagli ormai stretti confini del mercato latino. Il cantante inglese Ed Sheeran ha rivelato che il posto di Justin Bieber doveva essere originariamente suo, ma che alla fine il canadese ha avuto la meglio nella scelta della voce inglese di supporto.

Il videoclip della canzone detiene un altro importantissimo record: nell’agosto 2017 è diventato il più visto di sempre nella storia del sito internet YouTube, superando con circa 3 miliardi di visualizzazioni il record precedente di “See You Again” di Wiz Khalifa. Dopo l’ottenimento del primato le cifre sono addirittura raddoppiate portando il videoclip all’incredibile totalizzazione di 6,5 miliardi di views, un record che al momento sembra imbattibile negli anni a venire. Una curiosità relativa al videoclip riguarda la sua temporanea sparizione dalla rete nell’aprile del 2018, quando due hacker hanno sostituito le immagini del video con un breve filmato tratto dalla serie “La casa di carta” e la scritta HACKED: in poche ore la situazione è tornata alla normalità e i colpevoli si sono autoaccusati dello scherzo, dichiarando di amare YouTube e chiedendo scusa ai fan del cantante.

Caricamento video in corso Link

Domani sveleremo qual è la canzone internazionale più presente nelle classifiche di vendita italiane dal 1959 al 2019.

Abbiamo pubblicato:

Numero 10: "Gypsy Woman" di Crystal Waters

Numero 9: "On My Own" di Nikka Costa

Numero 8: "Rhythm is a Dancer" degli Snap

Numero 7: "Bailando" di Enrique Iglesias

Numero 6: "Obsesion" degli Aventura

Numero 5: "Video Killed the Radio Star" dei Buggles

Numero 4: "Lambada" dei Kaoma

Numero 3: "Waka Waka" di Shakira

Questa scheda è tratta da “Mezzo secolo di ritornelli – Le canzoni più presenti nelle classifiche di vendita italiane”, di Stefano Cilio, Arcana Edizioni, per gentile concessione dell’editore.(C) Lit edizioni di Pietro D'Amore s.a.s.

Nota: l’autore del libro ha deciso di inserire in un sistema tutte le classifiche settimanali di vendita dei dischi in Italia uscite in sessant’anni, scegliendo solo le prime dieci posizioni per un criterio di omogeneità.

Una volta raccolti tutti i dati, per ciascuna delle 3.131 classifiche settimanali è stato assegnato dalla prima alla decima posizione un punteggio decrescente (ponderato sulla base della media delle vendite nel nostro paese). Ciascuna canzone entrata anche solo per una settimana al numero dieci ha così ottenuto un punteggio relativo alla propria presenza, e una volta stabilita la graduatoria complessiva dei 4.134 brani considerati, di cui 757 sono arrivati al numero uno, le canzoni con il punteggio totale più alto sono andate a formare una sorta di classifica delle classifiche.

Dall'archivio di Rockol - canta "Despacito" ai Wind Music Awards
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.