Achille Lauro, nuove provocazioni nel video di ‘Me ne frego’. Guarda

Il cantante romano condivide la clip che accompagna il brano in gara alla settantesima edizione del Festival di Sanremo
Achille Lauro, nuove provocazioni nel video di ‘Me ne frego’. Guarda
Credits: LEANDRO MANUEL EMEDE

Con una clip e una foto che ritraggono il cantante romano abbandonato tra le braccia della ballerina Elena d’Amario - in una citazione della scultura in marmo realizzata da Michelangelo Buonarroti, “Pietà vaticana”, in cui la Vergine Maria sostiene il corpo del Cristo morto - Achille Lauro aveva avvisato i fan dell’annuncio di sei nuovi concerti e, in qualche modo, aveva fornito delle anticipazioni del video di “Me ne frego”.

La clip - pubblicata questo pomeriggio, 27 febbraio - che accompagna il brano in gara alla settantesima edizione del Festival di Sanremo, infatti, conta della partecipazione della danzatrice professionista di “Amici” e propone lo stesso immaginario dei post condivisi in precedenza sui social dalla voce di “Rolls Royce”. Il video, inoltre, si apre e si chiude proprio con la stessa clip pubblicata su Instagram da Achille Lauro che, citando la “Pietà” di Michelangelo, lo raffigura insieme a Elena d’Amario.

Il cantante romano ha annunciato l’uscita del video di “Me ne frego” con un post condiviso sui social che ritraggono Lauro De Marinis - questo il nome all’anagrafe della voce di “C’est la vie” - nei panni di San Francesco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.