Ian Anderson (Jethro Tull): 'Mai avuto uno scontro con Robert Plant dei Led Zeppelin'

Il leggendario frontman britannico sulla (supposta) rivalità con la voce di 'Whole Lotta Love': 'Google e Wikipedia sono un fonte inesauribile di storielle divertenti, che vengono copiate e incollate senza fine. Perché, per la verità...'
Ian Anderson (Jethro Tull): 'Mai avuto uno scontro con Robert Plant dei Led Zeppelin'

Il leader dei Jethro Tull Ian Anderson, in una recente intervista a EonMusic, ha fatto definitivamente chiarezza su una vicenda che - secondo molti - l'avrebbe visto protagonista da ormai quasi mezzo secolo a questa, ovvero una rivalità che l'avrebbe visto contrapposto al già leader dei Led Zeppelin Robert Plant nata durante in tour negli USA che - negli anni Settanta - vide la band di "Aqualung" fare da gruppo spalla alla formazione di "Stairway to Heaven".

"Google è una fonte inesauribile di storielle divertenti - così come suo cugino di secondo grando Wikipedia - alle quale faccio fatica a credere ogni volta che mi capita di leggerle", ha spiegato Anderson: "Parlo di cose che vengono copiate e incollate all'infinito basate il più delle volte su falsità folcloristiche o persino scurrili. Quando qualcuno mi chiede della mia supposta 'faida' con Robert Plant, è bene che si aspetti una brutta risposta, semplicemente perché io e Robert Plant non siamo mai stati protagonisti di alcuna faida. E' solo una di queste storie assurde che ciclicamente tornano a galla".

Le due band, mentre erano on the road insieme, infatti molto raramente interagivano: "I Led Zeppelin erano i Led Zeppelin", ha proseguito Anderson, "Loro erano gli dei del rock, e noi eravamo solo l'umile gruppo spalla. Raramente abbiamo parlato, in particolare con Robert, che era su un piano più alto, sia come cantante che come persona. Jimmy Page è stato un po' più amichevole con noi, ma a John Bonham dovevi stare a un miglio di distanza, perché era un pazzo. Con me è stato abbastanza gentile, ma probabilmente l'ho solo incontrato nei rari momenti in cui era di buon umore".

Anderson ha fatto sapere di avere addiruttura parlato, anni dopo, con lo stesso Plant della vicenda: "Ci siamo incontrati e mi ha detto: 'Spero che riusciremo a lasciarci tutta questa storia alle spalle'", ha concluso il leader dei Jethro Tull, "Io gli ho risposto: 'Lasciarci alle spalle cosa?'. E lui: 'Qualsiasi cosa per la quale si suppone che io e te abbiamo litigato'. Allora io gli ho risposto: 'Esatto'. Non abbiamo mai avuto uno scontro, perché in realtà non abbiamo mai davvero comunicato".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.