James Hetfield pubblica una lettera aperta diretta ai fan dei Metallica

Il frontman della band californiana comunica che alcuni concerti saranno cancellati a causa sua.
James Hetfield pubblica una lettera aperta diretta ai fan dei Metallica

Il frontman dei Metallica James Hetfield ha pubblicato sull'account Facebook della band californiana una lettera aperta diretta ai fan dove, scusandosi, comunica che i live programmati a Columbus (Ohio) il 15 e il 17 maggio e quelli a Louisville (Kentucky) del 18 e il 20 settembre, purtroppo, sono cancellati.

I Metallica non potranno tenere fede ai programmi assunti poiché Hetfield in quei fine settimana ha degli impegni legati alla sua terapia riabilitativa. Il musicista 56enne lo scorso 20 febbraio era tornato sul palco per la prima volta – a Beverly Hills per un concerto in memoria di Eddie Money – da quando, nel settembre 2019, ha iniziato il suo percorso riabilitativo.

Questo il testo del messaggio pubblicato da James Hetfield:

“Cara Metallica Family, mi fa male scrivere questo, ma devo farvi sapere che quest'anno non posso venire al Sonic Temple a Columbus e al Louder Than Life a Louisville. Come parte del mio continuo impegno per mantenermi in salute, ho eventi critici di recupero in quei fine settimana che non possono essere spostati. Mi scuso con tutti i nostri fan che hanno acquistato i biglietti per questi festival. Stiamo lavorando con i promoter dei festival per i rimborsi o gli scambi. Il mio intento con questa affermazione è dire 'Mi scuso' con ognuno di voi. La realtà è che non ho dato priorità alla mia salute lo scorso anno in tour e ora so che la mia salute mentale viene prima di tutto. Potrebbe sembrare un gioco da ragazzi per la maggior parte di voi, ma non volevo deludere il team e la famiglia dei Metallica e, da solo, mi sono completamente compromesso. Guardando il lato positivo, la mia terapia sta andando bene. Era assolutamente necessario che mi occupassi della mia salute mentale, fisica e spirituale. Voglio sottolineare che la band suonerà tutti gli altri spettacoli del 2020 annunciati. Non vedo l'ora di tornare a suonare e vedere tutti i nostri grandi fan sudamericani ad aprile. E, naturalmente, suonare all'Epicenter a Charlotte, Welcome To Rockville, a Daytona e all'Aftershock Festival a Sacramento. Suoneremo due set unici in ognuno di questi festival. Oltre il 2020, sono ottimista sui benefici che mi sono stati dati e ciò che il futuro porterà. Apprezzo le preghiere e il sostegno di tutti da quando sono entrato in riabilitazione lo scorso settembre. Come la falena nella fiamma, essere umani in questa carriera ha le sue enormi sfide e può essere difficile. La vostra comprensione aiuta la guarigione. James.”

Il prossimo concerto dei Metallica, come riporta il loro sito, è previsto per il 15 aprile all'Estadio Nacional della capitale cilena Santiago.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.