Piero Pelù: "Sentendo i Beatles mi si è rovesciato il cervello"

Quali sono gli album che hanno cambiato la vita del rocker toscano? "Revolver" ha avuto un grande effetto, sicuramente
Piero Pelù: "Sentendo i Beatles mi si è rovesciato il cervello"
Credits: Gianni Sibilla

Piero Pelù ha appena pubblicato "Pugili fragili", il suo primo album solista in 12 anni: in scaletta anche una cover di "Cuore matto", il classico di Little Tony eseguito nella serata delle cover a Sanremo. No, i riferimenti culturali del rocker - che si è classificato 5° con "Gigante" - non si fermano qui. Anzi: nel disco sentite rock e chitarre pesanti, nonché una buona dose di elettronica, frutto della collaborazione con il produttore Luca Chiaravalli. Ma le radici di Pelù sono iper-classiche: "The dark side of the moon" dei Pink Floyd, "Trespass" dei Genesis, "Never mind the bollocks" dei Sex Pistols e Jannacci e Gaber tra gli italiani.

Ma il disco che gli ha cambiato la vita è un altro: "Revolver" dei Beatles. Pelù ci ha raccontato che lo ascoltò grazie a dei vicini che andavano spesso in Inghilterra e se lo portarono a casa. "Quando ho sentito 'Taxman', 'Eleanor Rigby' e 'Tomorrow never knows' mi si è rovesciato il cervello", racconta Pelù. £Ho capito che oltre alle parole meravigliose di quelle canzoni si poteva osare tantissimo anche con la musica e con il suono"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
9 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.