Desert Sessions (Josh Homme): l'anteprima dei video di 'If You Run’ e 'Move Together'

Solo per i lettori di Rockol, ecco due clip dal progetto discografico coordinato dal frontman e leader dei Queens of the Stone Age

Desert Sessions (Josh Homme): l'anteprima dei video di 'If You Run’ e 'Move Together'
Credits: Andreas Neumann

Sono stati lanciati oggi i video di "If You Run" e "Move Together", due dei brani inclusi nelle ultime due uscite della collana "Desert Session" ideata dal leader e frontman dei Queens of the Stone Age Josh Homme. La clip di "If You Run" è stata girata in Italia dal nostro connazionale Gabriele Fabbro, giovane regista già diplomato alla New York Film Academy il cui ultimo lavoro - il cortometraggio "8" del 2019 - è stato presentato alle Giornate Degli Autori in occasione dell'ultimo Festival del Cinema di Venezia.

Caricamento video in corso Link

Quella di "Move Together" è invece stata realizzata da Jonathan Samukange, regista originario dello Zimbabwe diplamatosi alla New York Film Academy lo scorso anno e già vincitore di numerosi premi in ambito indipendente.

Caricamento video in corso Link

"Con il video di 'If You Run' ho voluto toccare temi come quelli del femminicidio, della ricerca della giustizia e della curiosità innocente contrapposta alla curiosità", ha spiegato Fabbro a proposito della sua opera: "Ma, soprattutto, ho voluto giocare con la paura esistenziale. La paura di essere senza alcun potere". "Volevo creare un equilibrio perfetto tra computer grafica e la realtà", ha spiegato, dal canto suo, Samukange, che ha usato come set un villaggio del suo paese natale: "L'idea è stata quella di far fuggire il mio pubblico in una capsula del tempo, in seguito alla tragica storia d'amore di Adamo ed Eva".

Le "Desert Session" sono state inaugurate nel 1997, quando Homme e un gruppo di amici e colleghi spedirono sui mercati l'EP "Instrumental Driving Music for Felons": i lavori di registrazione, che nel corso degli anni hanno coinvolto artisti di primissimo piano come Ben Shepherd (Soundgarden), Mark Lanegan (Screaming Trees), PJ Harvey, Billy Gibbons (ZZ Top), Jake Shears (Scissor Sisters), Mike Kerr (Royal Blood) e Les Claypool (Primus), si sono sempre tenuti al Rancho de la Luna, studi di registrazione privati fondati nel 1993 da Fred Drake e David Catching situati a Joshua Tree, ai margini del Deserto del Mojave, in California.

Dall'archivio di Rockol - dal vivo al Lucca Summer Festival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.