“So Long, Marianne”, una canzone indimenticabile di Leonard Cohen

Il brano è il tema principale del docu-film 'Marianne & Leonard. Parole d'amore' che racconta la storia d'amore tra il cantautore-poeta canadese e quella che diventerà la sua musa, Marianne Ihlen.
“So Long, Marianne”, una canzone indimenticabile di Leonard Cohen

Il 3 e il 4 marzo esce nei cinema italiani (qui l'elenco delle sale in cui verrà proiettato) il docu-film, distribuito da Nexo Digital, per la regia di Nick Broomfield, “Marianne & Leonard. Parole d'amore”. Il film narra la storia d'amore tra il cantautore Leonard Cohen e Marianne Ihlen. Un amore sbocciato sull'isola greca di Hydra nel 1960. Un isola situata nel Mare Egeo che all'epoca era rifugio per artisti di ogni genere. In quel periodo Cohen era 'solo' un poeta, il suo primo, splendido, album avrebbe visto la luce qualche anno più tardi.

Ecco cosa ebbe a dire Cohen di quel tempo e dell'isola:

“All’epoca nessuno di noi ne era consapevole ma quelle relazioni non erano in grado di reggere il peso che la vita lontano dall’isola ci avrebbe riservato. Non importa quali fossero le premesse, se ideali, sessuali oppure romantiche, nessuna di quelle storie sarebbe sopravvissuta alle sfide che la quotidianità ci avrebbe imposto. Oggi le custodiamo in noi, le onoriamo e riconosciamo che ci nutrirono, ma allora eravamo giovani, e sentivamo la necessità di rifiutare le regole che ci erano state imposte. Tutti i nostri errori furono errori importanti. Tutti i nostri tradimenti furono tradimenti importanti. Tutto ciò che facevamo era pervaso di una sfolgorante rilevanza. Ma questa era la gioventù”.

Questo a seguire è un trailer del film.

L'amore tra Leonard e Marianne, iniziato nel 1960, si protrasse fino al 1967. Anno nel dicembre del quale venne pubblicato “Songs of Leonard Cohen”. In questo album vi compaiono indimenticabili canzoni del suo repertorio come “Suzanne”, “Sisters of Mercy”, “Hey, That's no Way to Say Goodbye” e, naturalmente, “So Long, Marianne”, ispirata, come altre canzoni, dall'amore norvegese incontrato in Grecia. Il disco, uscì in pieno 'Flower Power', e, nonostante non rispecchiasse appieno il mood dell'epoca, ebbe una discreta accoglienza. Ma il suo successo si perpetrò nel corso degli anni, come accade solo alle opere universali e senza tempo.

Caricamento video in corso Link

Marianne Ihlen morì in ospedale il 28 luglio 2016, a 81 anni. Cohen, poco prima della sua morte, le scrisse: "Sono solo un poco dietro di te, abbastanza vicino da poterti prendere la mano. (...) non ho mai dimenticato il tuo amore e la tua bellezza. Ma tu lo sai. (...) Viaggia sicura vecchia amica. Ci vediamo lungo la strada. Amore e gratitudine." Leonard morì tre mesi dopo, il 7 novembre dello stesso anno. Valutate voi se questa non è una grande storia d'amore.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/fpgcRaBuITChY4CIuO8Jzgi_Ugo=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/m-l-wordsoflove-poster-ok.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.