In morte di Pop Smoke: gli omaggi del mondo hip-hop

Pop Smoke ha all’attivo collaborazioni con artisti come Nicki Minaj, Skepta, Lil Tjay, H.E.R., A Boogie wit da Hoodie, Chris Brown, Travis Scott e Quavo.
In morte di Pop Smoke: gli omaggi del mondo hip-hop

Una volta divulgata la notizia della morte di Pop Smoke, giovane rapper nato nel quartiere newyorkese di Brooklyn ucciso oggi, all’età di vent’anni, nella sua casa di Hollywood, non è passato molto tempo prima che il mondo dell’hip-hop rendesse omaggio alla voce di “War”. Sono stati infatti in molti, da Nicki Minaj a Chance the Rapper, da Quavo a Nas, a ricordare il rapper statunitense, al secolo Bashar Barakah Jackson, che lo scorso anno faceva il suo esordio con il mixtape “Meet the Woo”, seguito da “Meet the Woo 2”, pubblicato da Pop Smoke solo qualche giorno fa, lo scorso 7 febbraio.

Molti degli artisti che hanno rivolto un pensiero al compianto rapper statunitense sono gli stessi che hanno avuto occasione di collaborare con lui: nonostante la giovane età e sebbene abbia fatto il suo esordio solo lo scorso anno Pop Smoke ha all’attivo collaborazioni con artisti come Nicki Minaj, Skepta, Lil Tjay, H.E.R., A Boogie wit da Hoodie, Chris Brown, Travis Scott e Quavo.

Pop Smoke è solo l’ultimo dei giovani rapper venuti a mancare negli ultimi anni. Dal 2017 a oggi hanno infatti perso la vita, tra gli altri, Lil Peep nel 2017, XXXTentacion e Mac Miller nel 2018, Nipsey Hussle e Juice Wrld nel 2019.

Ecco alcuni dei messaggi del mondo dell’hip-hop che hanno affollato i social network in ricordo di Pop Smoke:

Music Biz Cafe Summer: Covid-19, le sfide di artisti e discografici
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.