Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “Una donna per amico” di Lucio Battisti

Vi presentiamo, dalla numero 10 alla numero 1, le 10 canzoni italiane più presenti nelle classifiche di vendita italiane tra il 1959 e il 2019. Nella graduatoria generale, al numero 8 c’è “Una donna per amico” di Lucio Battisti (1978).

Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “Una donna per amico” di Lucio Battisti

Il testo che segue è tratto dal libro "Mezzo secolo di ritornelli" di Stefano Cilio.

“Quello che cerco è una specie di incrocio tra disco music e melodia, che è molto difficile perché̀ la melodia fa un po’ a pugni con il ritmo ribattuto. Quando ho fatto ‘Ancora tu’, in Italia era dato come un disco perdente. Invece il risultato non è stato un brano disco, ma una canzone che aveva un certo ritmo. E ‘Una donna per amico’ non è neanche tanto disco music, ma un pezzo con un ritmo martellante e imperativo”.

Così Battisti raccontò in un’intervista radiofonica la sua visione di questo grande successo, uscito nell’ottobre del 1978 e uno dei singoli più venduti di quell’anno: siamo nel pieno dell’esplosione della disco music, i Bee Gees e gli Abba stanno spopolando in tutto il mondo e anche Battisti cerca di allineare le sue produzioni alle tendenze dell’epoca.

La canzone fa parte dell’album omonimo, che oltre alla title track contiene alcune perle come “Nessun dolore” e “Prendila così”, probabilmente il disco di Battisti più venduto di sempre con una stima che varia tra le 600.000 copie e il milione. Il brano è stato inciso anche in inglese con il titolo “A Woman as a Friend” e in spagnolo con il titolo “Una muchacha por amigo”.

“Una donna per amico” è una canzone ritmata con un testo brillante e ironico, e parla come del resto tutto l’album del rapporto tra uomo e donna, affrontando la spinosa questione dell’amicizia e dei conflitti e incomprensioni che spesso ne nascono. Battisti dedicò la canzone a una sua amica di nome Adriana.

Le melodie sono molto raffinate, anche grazie al contributo di Geoff Westley, da cui Battisti si recò a Londra per internazionalizzare le sue canzoni e avvalersi di studi di registrazione all’avanguardia; i testi di Mogol si adattano bene al suono, che risente dell’esuberanza della disco music, le parole sono scelte con cura e il risultato finale è diverso dal Battisti pop che il pubblico era abituato da anni ad ascoltare.

Sicuramente tra i suoi contemporanei Battisti è il cantante più innovativo, precorre i tempi e fiuta le novità; basti pensare che “Ancora tu” è precedente di un anno rispetto a “Stayin’ Alive” dei Bee Gees e rappresenta uno dei primi brani con influenze disco.

Caricamento video in corso Link

Domani scriveremo di “E poi” di Mina

Abbiamo pubblicato:

Numero 10: "Sabato pomeriggio" di Claudio Baglioni

Numero 9: "Il cielo in una stanza" di Mina

Questa scheda è tratta da “Mezzo secolo di ritornelli – Le canzoni più presenti nelle classifiche di vendita italiane”, di Stefano Cilio, Arcana Edizioni, per gentile concessione dell’editore.(C) Lit edizioni di Pietro D'Amore s.a.s.

Nota: l’autore del libro ha deciso di inserire in un sistema tutte le classifiche settimanali di vendita dei dischi in Italia uscite in sessant’anni, scegliendo solo le prime dieci posizioni per un criterio di omogeneità.

Una volta raccolti tutti i dati, per ciascuna delle 3.131 classifiche settimanali è stato assegnato dalla prima alla decima posizione un punteggio decrescente (ponderato sulla base della media delle vendite nel nostro paese). Ciascuna canzone entrata anche solo per una settimana al numero dieci ha così ottenuto un punteggio relativo alla propria presenza, e una volta stabilita la graduatoria complessiva dei 4.134 brani considerati, di cui 757 sono arrivati al numero uno, le canzoni con il punteggio totale più alto sono andate a formare una sorta di classifica delle classifiche.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/wFOkz4AamcZWPoOKyl0Gv0ypqcs=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/unnamed.2020-02-19-09-58-11.jpg
Dall'archivio di Rockol - Quel gran genio del mio amico: pillole di saggezza di Lucio Battisti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.