Universal: lanciata una nuova app per artisti ed editori

La piattaforma promette di monitorare analiticamente, in modo estremamente dettagliato e in tempo reale i guadagni da royalties maturati dal proprio catalogo, con la possibilità - da parti degli aventi diritto - di richiedere anticipi a costo zero

Universal: lanciata una nuova app per artisti ed editori

Universal Music Publishing Group, la divisione editoriale della major guiata da Lucian Grainge, ha reso disponibile agli autori del repertorio che amministra UMPG Window, app operativa su sistemi Android e iOs che permette di monitorare in tempo reale, a livello globale, i guadagni, i flussi di provenienza degli stessi e analitiche relative allo sfruttamento delle opere suddivisi per formati e settori: tra le altre funzioni sono presenti anche quelle per permettono di suddividere gli introiti a seconda dei titoli che li hanno generati, le analisi ristrette a precisi periodi contabili, i dettagli in base al territorio, ai fornitore di servizi digitali e altro.

L'aspetto più interessante per i fruitori del nuovo servizio è però quello che permette agli autori Universal di ottenere anticipi a costo zero sulle revenue generate dal proprio catalogo, basati sia sulle stime delle entrate riferite al periodo corrente sia a quelle maturate su scala internazionale.

"Nel progettare e sviluppare UMPG Window, il nostro team ha lavorato a stretto contatto con i nostri cantautori e clienti per capire meglio cosa desideravano da un'app operativa a livello mondiale e completamente trasparente", ha spiegato John Reston, Executive Vice President di UMPG: "Questo tipo di collaborazione riflette il nostro modo di lavorare: gli autori e gli editori sono partner in tutto ciò che facciamo. Continueremo sempre a innovare per migliorare la vita dei nostri artisti e supportare le loro canzoni, ed è per questo che UMPG non smetterà di alzare il livello degli standard dell'industria discografica".

Secondo le più recenti stime riferite al 2019, la società di edizioni diretta da Jody Gerson nel corso del solo anno passato ha generato guadagni per poco più di un miliardo di euro.

Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.