Paul McCartney, in arrivo un documentario sulla sua carriera

Non si sa ancora molto, se non il nome del regista dedito all'impresa e il fatto che la narrazione coprirà tutto il percorso artistico di Macca, dai Beatles a oggi.
Paul McCartney, in arrivo un documentario sulla sua carriera

Scrive Deadline, riprendendo il britannico New Musical Express, che il regista già dietro al film sull’avventura solista di Liam Gallagher “As It Was”, Charlie Lightening, sarebbe al lavoro su un documentario su Paul McCartney, un progetto che spazierebbe sull’intero percorso artistico di Macca, dai Beatles agli Wings al percorso solista. “Lavoro con Paul McCartney da dodici anni e l’ho seguito”, dichiara Lightening a l’NME. Prosegue poi il regista: “E sto ancora lavorando con lui. Non è finito. Sarò con lui a Glastonbury”, dove il polistrumentista di Liverpool terrà banco il 27 giugno prossimo, per la seconda volta dopo la sua partecipazione nel 2004.

Lasciando dunque intendere che il progetto è ancora work in progress – non è stata resa nota alcuna data d’uscita - il regista di Manchester racconta, facendo riferimento a McCartney: “Mi ha aiutato con quello che faccio e lo adoro”. E ancora: “Si è fidato di me e avere qualcuno come lui da ammirare da vicino e con il quale lavorare è una fonte d’ispirazione, ti rende migliore in quello che fai, fa sì che tu voglia diventare migliore”.

Paul McCartney ha pubblicato nel 2018 la sua più recente prova di studio, “Egypt Station”, giunta sul mercato a circa cinque anni di distanza dal precedente “New”, e porterà il disco in tour anche in Italia con due concerti, il primo a Napoli, il 10 giugno, e il secondo a Lucca, il 13 giugno.

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.