Pierangelo Bertoli: gaffe di Aragozzini che lo definisce 'down'

La infelice frase dell'ex organizzatore del festival di Sanremo è stata detta durante il programma 'Settimana Ventura' condotto da Simona Ventura.
Pierangelo Bertoli: gaffe di Aragozzini che lo definisce 'down'

La domenica mattina Simona Ventura conduce su Rai2 il programma 'Settimana Ventura'. Nella puntata di ieri era ospite in studio l'ex organizzatore del festival di Sanremo, dal 1989 al 1991, Adriano Aragozzini, che ha dichiarato improvvidamente: "Io ho portato il primo artista down a Sanremo, Pierangelo Bertoli"

Questa dichiarazione decisamente sbagliata non è piaciuta per nulla ad Alberto, il figlio del cantautore modenese scomparso nel 2002, poiché Bertoli era affetto da poliomielite non dalla sindrome di Down. Ha scritto Alberto Bertoli: "La cosa forse più brutta che Aragozzini ha fatto è inserire nell'elenco che stava facendo, mio padre come una categoria: c'è stato il melodico, il cantautore e l'handicappato, il fenomeno da baraccone che già è grave ma inoltre lo identifica con la sua disabilità. Ovviamente non è un disonore essere down ma ci vuole il rispetto sia per l'essenza di una persona sia per la sua disabilità".

Come riporta Dagospia, il membro del Cda Rai, Riccardo Laganà, ha solidarizzato con la famiglia Bertoli, lanciandosi contro "ospiti ignoranti e conduttori non all'altezza del ruolo". Su questo tema è atteso un aggiornamento da parte del Consiglio di amministrazione della Rai.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.