Billie Eilish a undici anni scrisse una canzone sul suicidio

La giovane musicista californiana racconta il suo punto di vista sulla scrittura delle canzoni.
Billie Eilish a undici anni scrisse una canzone sul suicidio

Billie Eilish scrisse una canzone sul suicidio quando aveva solo 11 anni intitolata “Why Not?”. Lo ha detto la giovane musicista californiana in un'intervista concessa alla rivista Vogue Billie:

''Quella era la canzone, a 11 anni. Ed ero totalmente felice. Non mi ero mai sentita una suicida e non volevo sentirmi in quel modo, ma mi piaceva l'idea di scrivere una canzone su un qualcosa che non conoscevo.”

Billie e il fratello Finneas, suo principale collaboratore, hanno trascorso la loro infanzia a scrivere testi dal punto di vista dei personaggi. Canzoni come "Bellyache" che parla di una ragazza che ha ucciso i suoi amici e che affronta il dolore per le sue azioni, così come "Bury Friend", che racconta la storia di un mostro nascosto sotto il letto. E non ci vede nulla di strano:

“Solo perché la storia non è reale non significa che non possa essere importante. C'è una differenza tra mentire in una canzone e scrivere una storia. Ci sono tonnellate di canzoni in cui le persone mentono. C'è molto di questo nel rap al giorno d'oggi, da persone che conosco. Tipo, 'Ho preso il mio AK-47, e sono fottuto...'”

E il consiglio che dà Billie Eilish contro la depressione:

''Quando le persone mi chiedono cosa dire a qualcuno in cerca di consigli sulla salute mentale, la sola cosa che posso dire è pazienza. Ho avuto pazienza con me stessa. Non ho fatto l'ultimo passo. Ho aspettato. Le cose svaniscono.''

Il prossimo 17 luglio Billie Eilish sarà in concerto in Italia: si esibirà in qualità di headliner all’I-Days Festival, che si terrà al MIND Milano Innovation District - Area Expo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.