Sanremo 2020, Fiorello e Tiziano Ferro 'grandi assenti' alla conferenza finale

Cala il sipario sulla 70esima edizione del Festival. I bilanci di Amadeus, che si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "Ho ripagato la fiducia della Rai".
Sanremo 2020, Fiorello e Tiziano Ferro 'grandi assenti' alla conferenza finale

È un bilancio più che positivo quello tracciato da Amadeus, dalla Rai e dalla città di Sanremo il giorno dopo la finale del Festival 2020, vinto da Diodato e dalla sua "Fai rumore", nella tradizionale conferenza stampa della domenica: nessuno ha di che lamentarsi. Tutti soddisfatti per numeri, spettacolo e valorizzazione della città (come noto, i festeggiamenti per i settant'anni della storia della manifestazione hanno coinvolto tutta la città, tra mostre, allestimenti, iniziative e il grande palco costruito in piazza Colombo, appena fuori dall'Ariston, sul quale si sono esibiti i vari ospiti delle cinque serate).

Dietro al bancone della sala stampa dell'Ariston siedono il conduttore e direttore artistico Amadeus, il direttore di Rai1 Stefano Coletta, il vicedirettore Claudio Fasulo, il presidente di Rai Pubblicità Antonio Marano e il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri. Grandi assenti Fiorello ("È partito stamattina, mi ha chiamato mentre era in viaggio", dice Amadeus) e Tiziano Ferro (non ha partecipato a nessuna conferenza stampa), che in modi diversi hanno affiancato il conduttore sul palco dell'Ariston nel corso delle cinque serate.

Amadeus si dice entusiasta per i risultati ottenuti e si toglie qualche sassolino dalla scarpa:

"È il giorno in cui la mente si svuota e tieni solo i pensieri belli. Ho realizzato un sogno. Tutto quello che è accaduto nel bene e nel male era quello che io desideravo fare sin da agosto. È stata scommessa, ma anche una grande responsabilità. Il numero 70 imponeva di fare qualcosa di particolare rispetto al solito, l'azienda mi aveva dato totale fiducia sia come conduttore che come direttore artistico e questa fiducia io credo di averla ripagata".

L'ultima serata del Festival ieri sera ha tenuto incollati di fronte alla tv 11,5 milioni di spettatori, pari al 60,6% di share. La serata finale dell'edizione 2019 era stata invece seguita da 10,6 milioni di spettatori, pari al 56,5% di share. In media, le cinque serate del Festival di Sanremo 2020 sono state viste da 10,1 milioni di spettatori, con uno share del 54,78%. Risultati migliori rispetto a quelli della media delle cinque serate del 2019, che avevano tenuto di fronte alla tv 9,7 milioni di spettatori pari al 49,22% di share. "Una vittoria di tutta la squadra di lavoro", il commento del direttore di Rai1 Stefano Coletta.

Antonio Marano, presidente di Rai Pubblicità, snocciola i dati relativi ai ricavi: 37 milioni di euro (nel 2017 e nel 2018 erano stati 27,7 milioni, nel 2019 31,3 milioni).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.