Sanremo 2020, Riki ai fan (per protesta): 'Non votatemi'.

'Spegnete i telefonini, ascoltate la mia musica': l'ex star di 'Amici' lancia l'appello sui social. E la classifica finale ne certifica il successo...

Sanremo 2020, Riki ai fan (per protesta): 'Non votatemi'.

"Questa sera spegnete i telefonini, non votatemi. Chiudete gli occhi e ascoltate la mia musica, la mia canzone. Questa sarà la nostra vera vittoria": con questa parole Riki, il già concorrente di "Amici" in gara alla settantesima edizione del Festival di Sanremo con il brano "Lo sappiamo entrambi", ha fatto appello sui proprio canali social ufficiali ai suoi fan nel corso della serata finale del concorso canoro, conclusosi con la vittoria di Diodato.

La richiesta del cantante milanese pare sia stata accolta in pieno dalla sua fan base: nella classifica finale, infatti, Riki si è piazzato all'ultimo posto - diventato il ventitreesimo dopo la squalifica di Bugo e Morgan - dietro a Junior Cally ed Elettra Lamborghini, dati fino alla serata finale come più probabili outsider.

La scelta del cantante è da interpretare in chiave polemica: Riki, nel corso di un'intervista, aveva espresso un parere molto duro nei confronti della giuria demoscopica, ovvero il gruppo di trecento consumatori abituali di musica chiamati a votare - insieme alla sala stampa e al pubblico per mezzo del televoto - i brani in gara.

"Chi cazzo sono questi della giuria demoscopica?", si era chiesto il cantante: "Sono trecento, non so ancora chi cazzo sono e nessuno poi può neanche controllari, perché possono fare il cazzo che vogliono".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
3 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.