Sanremo 2020: Achille Lauro si presenta sul palco vestito da David Bowie

Dopo aver omaggiato San Francesco d'Assisi, al Festival Achille Lauro impersona nientemeno che David Bowie.

Sanremo 2020: Achille Lauro si presenta sul palco vestito da David Bowie

Il trasformista Achille Lauro: dopo aver omaggiato a modo suo San Francesco d'Assisi, l'artista romano - in gara al Festival di Sanremo 2020 - ha impersonato sul palco dell'Ariston nientemeno che David Bowie. Lauro si è presentato di fronte alla platea del teatro vestito come Bowie nel video di "Life on Mars?": dai capelli (tinti di rosso) agli abiti, passando per il trucco. Per la serata delle cover ha cantato "Gli uomini non cambiano" di Mia Martini, accompagnato da Annalisa.

Nel corso della prima serata del Festival la voce di "Rolls Royce" si è "spogliato" sul palco, cantando la canzone in gara quest'anno, "Me ne frego". Entrato in scena con un lungo mantello, lasciandolo cadere a terra nel ritornello e rimanendo con indosso solamente una tutina trasparente: in molti, commentando la performance, avevano tirato in ballo il nome di David Bowie (e quello di Renato Zero).

Afferma Lauro:

“Ziggy Stardust, anima ribelle, simbolo di assoluta libertà artistica, espressiva e sessuale e di una mascolinità non tossica.” 

Il look gender fluid è stato firmato per lui da Gucci: per omaggiare l’esibizione, una tavola di Lauro/Ziggy Stardust è stata realizzata da Riccardo Atzeni, illustratore e animatore 2D attualmente al lavoro su un’opera di Panini Comics che proprio nel 2020 ha lanciato un progetto internazionale sul Duca Bianco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
17 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.