Tenacious D: “Siamo ‘la più grande band del mondo’ grazie al nostro sex appeal”

Jack Black e Kyle Gass - che saranno in concerto a Milano il prossimo 19 febbraio - raccontano a Rockol “Post-Apocalypto”, dicono la loro sull’attuale stato di salute del rock elogiando Billie Eilish e svelano da dove traggono ispirazione
Tenacious D: “Siamo ‘la più grande band del mondo’ grazie al nostro sex appeal”

Il duo formato da Jack Black e Kyle Gass, nello stile ironico che lo contraddistingue, ha sempre giocato a definire i Tenacious D come “la più grande band del mondo” - motivando questa definizione nella serie “Tenacious D: The Greatest Band on Earth”, che ha debuttato su HBO nel 1997.
“Le performance, le chitarre, le voci. Questi sono gli elementi che rendono una band la più grande del mondo”, spiega Gass a Rockol durante l’intervista e Black aggiunge: “I Tenacious D sono il gruppo più grande del mondo grazie al nostro sex appeal e al nostro carisma.”

I Tenacious D torneranno in Italia il prossimo 19 febbraio per un concerto che si terrà a Milano al Lorenzini Distrinct, unica tappa nel nostro Paese del loro “Post-Apocalypto Tour 2020”.
“È la seconda volta che suoniamo in Italia. Abbiamo suonato a Milano qualche anno fa ed era stato grandioso. Non vediamo l’ora di tornare”, racconta Jack - ricordando il live che il duo aveva tenuto nel capoluogo lombardo nel 2012, tappa del tour a supporto dell’album “Rize of the fenix”.

I Tenacious D presenteranno dal vivo il loro ultimo lavoro discografico, “Post-Apocalypto”, uscito il 2 novembre 2018 e anticipato da una serie animata composta da sei episodi disponibile su YouTube. Le puntate di “Tenacious D in Post-Apocalypto” - oltre a presentare fotogrammi disegnati a mano da Jack Black e a proporre le canzoni incluse nell’ultimo disco del duo - vedono come soggetti principali della storia gli stessi Jack e Kyle che, in un mondo post apocalittico, si imbattono in diversi mostri e personaggi.

“Il progetto assume diverse forme: è un disco, un film, un album illustrato. È un movimento poetico. È un antidoto contro la situazione grigia del mondo. È tante cose per tante persone”, racconta Jack spiegando il progetto di “Post-Apocalypto”. “Il film parla di salvare il mondo, la cosa ironica è che lo fanno i Tenacious D. In effetti noi abbiamo salvato il mondo. Prego!”, aggiunge Black, e alla sua risposta fa eco la risata inconfondibile di Kyle Gass. “Il film ‘Post-Apocalypto’ unisce il divertimento all’azione e l’avventura alla commedia. È destinato a tutta la famiglia”, continua Jack Black. “Ok, forse non a tutta la famiglia”, precisa - riferendosi al fatto che la serie animata dei Tenacious D presenta diverse scene a carattere sessuale esplicite.

Caricamento video in corso Link

Durante i concerti della tournée a supporto dell’ultimo progetto di Black e Gass - che ha preso il via nel 2018 e che dal prossimo febbraio farà tappa in diverse città d’Europa, tra cui anche Milano - il duo presenta dal vivo l’intero lavoro di “Post-Apocalypto”.
“Portiamo sul palco un concerto rock'n'roll e, ovviamente, la più grande opera rock di tutti i tempi”, dicono Jack Black e Kyle Gass con fare ironico, svelando qualche dettaglio su come sarà il loro show. Durante il concerto, mentre un mega schermo proporrà dal vivo gli episodi della serie animata, i Tenacious D eseguiranno live i brani tratti dal loro ultimo album - che accompagnano i vari momenti del film - prima di offrire al pubblico una carrellata di loro canzoni passate.

L’album dei Tenacious D “Rize of the fenix” del 2012 - che precede l’ultimo lavoro di Black e Glass - presenta una canzone intitolata “Rock is dead”. A margine di un’intervista per la rivista americana Billboard del 2012, Jack Black a proposito del titolo del brano diceva: “Il titolo del brano è molto forte, ti colpisce duro. Ci siamo chiesti: ‘Il rock è davvero morto?’. Ebbene, non lo è ma è in uno stato di salute pessimo.” Kyle Gass confermava: “Ha la polmonite, respira a fatica.”
Qual è attualmente lo stato di salute del rock, secondo il duo? “Il Rock è quasi morto”, rispondono, ridendo, Jack e Kyle. Black poi aggiunge: “Se volete vedere del rock’n’roll venite a vedere i Tenacious D suonare.” Pensando ai gruppi e agli artisti attualmente in attività, i Tenacious D citano alcune band fra quelle che ammirano maggiormente e dicono: “I Foo Fighters sono una grande band. E anche i Green Day. I Black Keys non sono niente male.” Jack Black poi, raccontando di aver assistito a un concerto di Billie Eilish, definisce la giovane musicista californiana “rock”. “Ho portato i miei figli al concerto di Billie Eilish ed è stato davvero uno show rock. Lei ha spaccato. Si respirava un’atmosfera rock’n’ roll. Lei è rock”, narra Black, prima di intonare a modo suo alcuni versi della canzone della Eilish “Bad guy”.

Lo scorso mese di novembre i Tenacious D hanno pubblicato il singolo “Don’t Blow It, Kage”, nato dalla collaborazione tra il gruppo di “The Pick of Destiny” e Jack White. “È stata un’esperienza dolorosa per me”, scherza Jack Black e prosegue: “Kyle è salito di livello sostituendomi con un Jack più popolare. È stato molto doloroso per me.” Gass aggiunge: “Sì, abbiamo trascorso un bel momento registrando con Jack White.” Black, facendo eco al suo socio, ribatte: “Lo dici solo perchè hai lasciato Jack Black per Jack White.” Kyle Gass racconta poi: “Mi piacerebbe molto collaborare di nuovo con Jack White.”

“Uno dei più grandi registi dei nostri tempi David Lynch una volta ha detto: ‘Se vuoi prendere il pesce grosso devi andare in profondità’”, afferma Jack Black cercando di spiegare come nasce un’idea geniale e creativa. Pensando ai lavori presentati dai Tenacious D - come, per esempio, l’album “The Pick of Destiny” del 2016, legato al film eponimo (in Italiano “Tenacious D e il destino del rock”) o il più recente “Post-Apocalypto”, anticipato dalla serie animata - e alla capacità del duo di elaborare progetti di differente natura ma collegati tra loro, Jack Black narra, con la comicità che lo contraddistingue: “Io e Kyle ci dedichiamo alla meditazione, ci ascoltiamo a vicenda, guardiamo le stelle nel cielo, assumiamo mescalina e funghi magici e riflettiamo sulla grande profondità dell’universo. Così troviamo l’ispirazione.” Black, per concludere, dice: “Puoi definire me e Gass due veri ‘inspirado’ (“ispirati” in portoghese).”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.