Judas Priest, iniziati i lavori per il nuovo album

Richie Faulkner, Glenn Tipton e Rob Halford sono in studio e sono intenti a mettere mano all'ideale seguito di “Firepower”.

Judas Priest, iniziati i lavori per il nuovo album

Con una foto sui social e qualche riga di testo i Judas Priest hanno fatto sapere ai fan che i lavori per l’ideale seguito di “Firepower” sono ufficialmente iniziati. Il tweet è stato condiviso dal chitarrista Richie Faulkner, ritratto nell’immagine che lo vede, in studio di registrazione, al fianco di Glenn Tipton e Rob Halford. “Mentre diamo vita a nuove creature metal”, ha scritto il musicista nella didascalia che accompagna la foto, ribadendo il work in progress con la frase “sessioni di composizione 2020 dei #judaspriest”.

Lo scorso mese di ottobre il cantante della band heavy metal britannica aveva accennato qualcosa sul nuovo album, spiegando al magazine con sede a Chicago Consequence of Sound:

Iniziamo con i riff e la melodia, alcuni ganci, e lo costruiamo, per la maggior parte lo fa la band. ‘Firepower’ sarà piuttosto difficile da superare, ma faremo tutto quello che possiamo per segnare un altro grande traguardo.

Non è molto però, per il momento, il tempo che Halford e soci potranno dedicare alla scrittura e registrazione del nuovo album considerando che dalla fine di maggio la band s’imbarcherà nuovamente in tour in Europa. Dopo una pausa tra agosto e settembre, poi, i Judas Priest apriranno i concerti nel Vecchio Continente di Ozzy Osbourne, concerti che l’ex Black Sabbath si è visto costretto a posticipare ben due volte per i problemi di salute che ha dovuto fronteggiare.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
10 mar
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.