Sanremo 2020, Rita Pavone: con “Niente (Resilienza 74)” mostra tutta la sua grinta

Un clamoroso ritorno per l’artista di origine piemontese che torna in gara a distanza di 48 anni dall’ultima
Sanremo 2020, Rita Pavone: con “Niente (Resilienza 74)” mostra tutta la sua grinta

La sua quarta partecipazione al Festival di Sanremo rappresenta un record assoluto per la storia della kermesse musicale.

Infatti Rita Pavone interrompe l'assenza più lunga dalla gara per un artista. Torna in gara a distanza di 48 anni dall’ultima sfida sul palco dell’Ariston. “Niente (Resilienza 74)”, il brano che porterà al Festival, è stato scritto dal figlio (Giorgio Merk, figlio di Rita e di Teddy Reno). Una curiosità: 74 sono gli anni dell’artista. Il ritorno al Festival di Sanremo arriva dopo l’addio alle scene avvenuto nel 2006 e il rientro nel mercato discografico avvenuto nel 2013 con il doppio album “Masters”. Successivamente Rita Pavone è tornata anche ad esibirsi dal vivo con il tour “Rita is Back”, una seconda giovinezza per una delle artiste più importanti nella storia della musica italiana. Nasce a Torino nel 1945. Rivela precocemente la passione per la musica e il ballo, assecondata in particolare dal padre. Debutta su un palcoscenico nel 1959, in uno spettacolo per bambini, imitando Al Johnson e cantando “Swanee”.

Il testo completo e il video di "“Niente (Resilienza 74)" saranno disponibili a breve.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.