Sanremo 2020, Morgan su Junior Cally: ‘Qualcosa di brutto, volgare e violento’

L'ex leader dei Bluvertigo, in gara alla settantesima edizione del Festival insieme a Bugo, racconta i suoi progetti futuri e dice la sua sul rapper romano
Sanremo 2020, Morgan su Junior Cally: ‘Qualcosa di brutto, volgare e violento’

Questa sera, 4 febbraio, si alzerà il sipario sul palco del Teatro Ariston e prenderà il via la settantesima edizione del Festival di Sanremo. Morgan e Bugo, tra i ventiquattro Big in gara a Sanremo, presenteranno la canzone “Sincero” - eseguita ieri sul palco davanti ai giornalisti che hanno potuto assistere alle prove, una volta terminata la conferenza stampa.

Intervistato da Andrea Laffranchi per il Corriere della Sera, l'ex leader dei Bluvertigo ha raccontato i suoi progetti futuri, il duetto con Bugo e ha espresso il suo parere sul caso Junior Cally.

A margine dell’intervista, il cantautore ha svelato, tra le altre cose, di aver lavorato a un “romanzo sinfonico”, in uscita prossimamente, che si intitolerà “L’audiolibro di Morgan”. Morgan ha spiegato che questo progetto - il quale presenterà cinque inediti e fiabe per bambini rilette da lui - propone racconti sulla sua vita. “Quindici ore di materiale per raccontare i miei sentimenti e la mia passione per la musica, gli ultimi anni di vita prima del patatrac della casa. Sono in una fase di creatività vulcanica”, ha detto la voce di “Altrove”.

Il cantautore ha poi rivelato che prossimamente presenterà una piattaforma online la quale, grazie a un abbonamento, proporrà un contenuto diverso ogni giorno e che vedrà la luce un altro lavoro firmato da Morgan. Si tratta di un libro illustrato dal titolo “La canzone perfetta” che racconta, come ha spiegato il già leader dei Bluvertigo: “Di un alieno, che rappresenta mio padre, che mi chiede cosa sia la canzone del titolo e io gliela costruisco davanti in un modo che capirebbe anche un bambino.”

Durante l’incontro con Andrea Laffranchi Morgan ha esternato anche il proprio pensiero riguardo al rapper romano che, in gara a Sanremo con il brano “No grazie”, è finito al centro di diverse polemiche legate ai versi di alcune sue vecchie canzoni. “Ho letto dei testi in cui Junior Cally parla di atti sessuali con un linguaggio che non c’entra con Boccaccio o De Sade”, ha detto Marco Castoldi e ha aggiunto:

“Quella non è verità della parola come dicono ma qualcosa di brutto, volgare e violento.”

Morgan, tra i dodici Big che canteranno alla prima serata di Festival, questa sera si esibirà sul palco dell’Ariston e presenterà il suo duetto con Bugo che durante l’intervista per il Corriere della Sera ha definito: “Spontaneo”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.