Sanremo 2020: Emma Marrone torna all'Ariston

La cantante torna al Festival a distanza di cinque anni dall'ultima partecipazione: ecco i dettagli della sua esibizione.

Sanremo 2020: Emma Marrone torna all'Ariston

Emma Marrone torna al Festival di Sanremo dopo cinque anni. La cantante salentina sarà tra gli ospiti della 70esima edizione della manifestazione, che vinse nel 2012 con "Non è l'inferno": non solo per presentare - insieme al resto del cast - il nuovo film di Gabriele Muccino, "Gli anni più belli" (al cinema dal 13 febbraio), che segna il suo esordio come attrice, ma anche per festeggiare i dieci anni dalla vittoria ad "Amici". Il suo passaggio sul palco dell'Ariston è previsto per la serata inaugurale del Festival, quella di martedì 4 febbraio.

L'ultima apparizione di Emma Marrone sul palco dell'Ariston è quella del 2015: quell'anno la cantante fu invitata insieme ad Arisa e a Rocío Muñoz Morales per affiancare Carlo Conti, al suo debutto come conduttore del Festival. L'esordio di Emma a Sanremo risale al 2011, quando la cantante si presentò in gara al Festival insieme ai Modà con "Arriverà": si classificarono secondi dietro a Roberto Vecchioni e alla sua "Chiamami ancora amore". Il leader della band, Kekko Silvestre, fu tra gli autori della canzone che Emma presentò in gara al Festival l'anno successivo, "Non è l'inferno", e che le permise di classificarsi al primo posto, davanti ad Arisa con "La notte" e a Noemi con "Sono solo parole".

Emma farà ascoltare una canzone tratta dal suo ultimo album "Fortuna" (l'ultimo singolo estratto è "Stupida allegria", attualmente in rotazione radiofonica) e un medley con i successi di questi dieci anni di carriera.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
25 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.