Kevin Parker su Glastonbury: "Non esiste posto sulla Terra con così tante buone vibrazioni"

L'anima dei Tama Impala in una intervista parla dei festival e di se stesso.
Kevin Parker su Glastonbury: "Non esiste posto sulla Terra con così tante buone vibrazioni"

Il frontman dei Tame Impala Kevin Parker ha parlato con il Times delle sue esperienze nei grandi festival come il Coachella e Glastonbury e anche di se stesso.

L'anno scorso al Coachella Justin Timberlake dette forfait e toccò alla band australiana sostituirlo. Ecco cosa ha detto Parker del festival californiano:

“(Il Coachella è) in parti uguali concerto e promozione. Abbiamo speso un sacco di soldi, avevamo un direttore creativo, dovevamo solo tuffarci a capofitto. Penso che così abbiamo fatto. Non ci abbiamo fatto dei soldi.”

Per il festival inglese di Glastonbury Parker spende parole al miele:

“E' Utopia. Non sono mai stato in un posto sulla Terra dove ci sono maggiori buone vibrazioni universali. Anche se non sei ubriaco. E' possibile vedere bambini che camminano giù per il sentiero di fango così come genitori che spingono una carrozzina. Tutti sono inclusi, e non è così in tutti i festival.”

Parlando di se stesso dice inoltre di non essere il precisino che la gente pensa che sia:

“Sembro uno sicuro di sè, ma dentro in realtà sono tutto un tremolio. (Sono un perfezionista?) Non la penso così. Semplicemente non lo voglio far vedere. 'Beh, potrebbe non esserci (differenza)'”.

Il papà di Parker era un commercialista che suonava in una band nel tempo libero e consigliò a suo figlio di non intraprendere la carriera del musicista, dice Kevin:

''Ha vissuto abbastanza a lungo per rendersi conto di avere sbagliato. Ma non sarei un musicista se non fosse per lui.''

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.