Yungblud: "Le canzoni aiutano il mio cervello a stare tranquillo"

Il musicista inglese sarà in concerto in Italia l'11 giugno alla Visarno Arena di Firenze.

Yungblud: "Le canzoni aiutano il mio cervello a stare tranquillo"

Il 22enne cantautore inglese Dominic Richard Harrison in arte Yungblud, ha spiegato, in una intervista con MTV, l'importanza che ha avuto per la sua stabilità mentale lo scrivere canzoni.

Ha detto Yungblud:

“Ho sempre molte cose che mi girano in testa, molti pensieri che non riesco a cogliere e penso che la musica abbia permesso loro di essere un po' più tranquilli. Quando ero più giovane mi sentivo davvero frainteso per il modo in cui pensavo. Mi sembrava di non appartenere davvero a nessun posto. Il mio cervello voleva sempre andare in quei luoghi estremi che la gente non necessariamente poteva capire, penso di essere uscito e di avere cercato di costruire una comunità di persone dove è a posto essere se stessi.”

Tempo addietro il musicista aveva dichiarato di voler essere un punto di riferimento generazionale:

“Voglio essere la rock star per la generazione del 2020. La gente mi consiglia sempre, 'Non dire che vuoi essere qualcosa, nel caso in cui poi non lo diventassi'. Ma non ho paura di dire che voglio essere il loro idolo rock. Odio quando la gente dice, 'Il rock non è figo'. Il rock è fighissimo. Aprire il tuo cuore è figo.”

Sui suoi fan disse:

“Yungblud non sono solo io. È diventato una comunità e un po' un fottuto movimento. Io sono il 50% di Yungblud, l'altro 50% sono loro. Se senti di non appartenere a nulla, allora appartieni a me. L'intero movimento sembra punk e ribelle: è punk avere una comunità e combattere la solitudine.”

Yungblud ha pubblicato ad oggi un solo album, “21st Century Liability”, uscito nel 2018. Il musicista inglese sarà in concerto in Italia l'11 giugno alla Visarno Arena, nell'ambito del Firenze Rocks.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.