Sarà prodotto dai Novecento l’album solista di Gregg Kofi Brown

Sarà prodotto dai Novecento l’album solista di Gregg Kofi Brown
Uscirà prossimamente per Nicolosi Records il nuovo album di Gregg Kofi Brown, alla guida per venticinque anni dei Osibisa, una delle formazioni di world e jazz music più importanti della storia della musica afroamericana.
“Together as one”, questo il titolo del disco, è il primo lavoro da solita di Gregg, che per questa operazione ha coinvolto diversi ospiti internazionali e non.
Alla realizzazione del CD hanno infatti collaborato Sting, Gabrielle, Des’ree, Roachford, Dominic Miller, Billy Cobham, Stanley Jordan, Airto Moreira, Damage e i Novecento.
“Together As One”, prodotto e arrangiato dai fratelli Nocolosi (gli stessi Novecento), raggiungerà i negozi il prossimo 13 maggio.
Tra i brani presenti nell’album citiamo “Laullaby to an anxious child”, scritta da Sting e Dominic Miller, “Wake up morning”, interpretata da Gabrielle, Dess’ree, Gregg, Roachford e Billy Cobham, e “Aya a”, che vede alle percussioni Airto Moreira.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.