Eminem si difende: ‘Il mio album non è per persone impressionabili’

È frequente che, per la sua musica e le sue scelte artistiche, Eminem venga criticato tanto dal mondo della musica quanto da chi si sente offeso dai messaggi veicolati dal rapper. Ecco la sua replica sull'ultimo caso.

Eminem si difende: ‘Il mio album non è per persone impressionabili’

Delle venti tracce, intro inclusa, che compongono “Music to Be Murdered By”, l’ultimo capitolo discografico di Eminem pubblicato lo scorso 17 gennaio, è il secondo brano del disco, "Unaccommodating", con il featuring di Young M.A, a essere stato attaccato da figure come il sindaco di Manchester Andy Burnham, ma anche dall’avvocato di alcune delle famiglie delle vittime dell’attentato alla Manchester Arena del 22 maggio 2017 avvenuto nel corso di un concerto di Ariana Grande. In difesa di un disco - leggi qui la nostra recensione – non certo privo di momenti crudi – il brano “Darkness”, ad esempio, ripercorre la sparatoria del Route 91 Harvest festival di Las Vegas del 2017 dal punto di vista del killer – il rapper di Detroit ha condiviso una lettera, diffusa sui suoi social, nella quale dice la sua.

“Questo album non è fatto per persone facilmente impressionabili. Se sei facile all’offenderti o all’innervosirti davanti alle urla di un assassino sanguinario questa potrebbe non essere la raccolta per te”, scrive Eminem, proseguendo: “Certe sezioni sono state pensate per scuotere la coscienza, cosa che potrebbe portare a un’azione positiva. Sfortunatamente, le tenebre sono davvero calate su di noi”. Conclude, infine, la voce di “Rap God”: “Per le vittime di questo album, possiate riposare in pace. Per tutti gli altri, ascoltate più da vicino la prossima volta per cortesia. Buonanotte!”.

Anche il precedente disco di Eminem, “Kamikaze”, non era stato esente da critiche, tanto che lo stesso co-autore, Bon Iver, di uno dei brani, “Fall”, si era dissociato dalla traccia. E prima ancora dell’uscita del disco, durante la sua esibizione al Bonnaroo dell’estate 2018, in molti si erano indignati per l’utilizzo da parte del rapper di suoni da arma da fuoco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.