Neil Young è diventato cittadino americano (ed è pronto a votare)

Neil Young ha infine superato tutti i test richiesti per diventare cittadini americani e si prepara a esprimere il suo voto.

Neil Young è diventato cittadino americano (ed è pronto a votare)

Dopo una lunga attesa, dovuta allo slittamento della pratica di Neil Young a causa dell’utilizzo di marijuana da parte del rocker, la voce di “Harvest” può cantare vittoria: Neil Young è infine diventato cittadino americano, ottenendo la sua seconda cittadinanza oltre a quella canadese. Neil Young l’ha fatto sapere sul suo sito con un’immagine che lo vede fare capolino accanto a un banchetto che recita "Democrats Register to Vote Here". Scrive il cantautore commentando lo scatto: “Sono felice di riferire che ci sono!”. Accanto alla scritta “vota con coscienza” - le primarie democratiche, in California, si terranno il prossimo mese di marzo - l’artista ha poi inserito una bandiera americana e una canadese, a rappresentare la sua doppia cittadinanza. A conferma dell’ottenuta cittadinanza a stelle e strisce, se di conferma ci fosse bisogno, il sito di gossip statunitense TMZ ha divulgato un video nel quale si vede Neil Young uscire dal Los Angeles Convention Center con la documentazione in una mano e la bandiera americana nell’altra, accanto a sua moglie. Raccontava Neil Young lo scorso mese di novembre:

Quando ho recentemente fatto richiesta della cittadinanza americana ho passato il test. Si trattava di una conversazione nel corso della quale mi sono state fatte molte domande. Ho risposto a tutte onestamente e l’ho superato. Ultimamente, però, mi è stato detto che avrei dovuto fare un altro test a causa del mio uso di marijuana e del fatto che alcune persone che l’avevano fumata avevano manifestato un problema.

Neil Percival Young è nato il 12 novembre 1945 a Toronto da genitori canadesi. La madre del cantautore aveva però antenati di origini americane e francesi. Il cantautore ha dato alle stampe lo scorso anno la sua ultima prova di studio, “Colorado”, con i suoi Crazy Horse.

Dall'archivio di Rockol - la videobiografia
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.