Red Hot Chili Peppers, Josh Klinghoffer commenta il ritorno di Frusciante

Il commento, non più a freddo, di Josh Klinghoffer è privo di alcun tipo di risentimento. Anche se...

Red Hot Chili Peppers, Josh Klinghoffer commenta il ritorno di Frusciante

A poco più di un mese dal ritorno di John Frusciante tra le fila dei Red Hot Chili Peppers colui che ha preso il posto dello storico chitarrista della band statunitense dal 2009 al 2019 ha preso la parola con le prime dichiarazioni, non più a freddo, in merito al suo addio alla formazione capitanata da Anthony Kiedis. “Stare in quella band è assolutamente il posto di John. Quindi ecco perché sono felice per lui, sono felice che sia tornato con loro”, ha spiegato Josh Klinghoffer nel corso di una chiacchierata con Marc Maron per il podcast WTF ripresa dal magazine con sede a Chicago Consequence of Sound. Ricordando poi l’avvenimento Klinghoffer ha raccontato che la notizia è stata per lui “uno shock totale ma non una sorpresa”, dal momento che – scrive CoS – John Frusciante e il bassista Flea da qualche mese stavano jammando insieme. Prosegue Klinghoffer: "John e Flea hanno un linguaggio musicale. Non sarò mai in grado di competere con la storia che lui e John avevano”. Il chitarrista ha anche sottolineato che la decisione di lasciare il posto a Frusciante è stata “piuttosto semplice” e che non c’è stata ostilità da parte di nessuno dei due nei confronti dell’altro. Ecco come Klinghoffer ha ricordato il momento in cui Kiedis e soci gli hanno comunicato la loro scelta:

Stavo andando in bici a casa di Flea. Mi hanno semplicemnte detto ‘andremo dritti al punto. Abbiamo deciso di chiedere a John di tornare nella band’. E io sono rimasto seduto, in silenzio, per un secondo e ho detto ‘non sono sorpreso’. E l’unica cosa alla quale potevo pensare era ‘vorrei aver fatto qualcosa con voi ragazzi, dal punto di vista musicale o creativo, che avesse reso questo un’impossibilità assoluta’.

Quanto poi al prossimo album dei Red Hot Chili Peppers, a proposito del quale la band ancora non ha fornito molti dettagli, il chitarrista ha spiegato di avervi contribuito ma che presume che il suo materiale sarà sostituito con quello del “nuovo” chitarrista della band.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.