J-Ax presenta il nuovo album 'ReAle': la videointervista

Il già leader degli Articolo 31 parla del nuovo disco solista, arrivato a cinque anni da "Il bello d'esser brutti", della sua carriera e di quanto sia importante acquistare musica alla "vecchia maniera": "Comprare un disco, oggi, è un atto d'amore"

J-Ax presenta il nuovo album 'ReAle': la videointervista

"Non inseguo la trap, perché inseguire la cosa che va di moda al momento è la cosa meno cool che tu possa fare. E' un genere che non dico non mi piaccia, ma che non ho mai vissuto sulla mia pelle": queste le parole di J-Ax, che Rockol ha incontrato a Milano in occasione della presentazione del suo nuovo album, "ReAle", in uscita domani, venerdì 24 gennaio.

Forte di una nutrita pattuglia di ospiti speciali - Annalisa, Luca Di Stefano, Boomdabash, Chadia Rodriguez, Enrico Ruggeri, Il Cile, Il Pagante, Jake La Furia, Max Pezzali, Paola Turci, Sergio Sylvestre e il coro della scuola di musica Cluster di Milano - che hanno raggiunto il già leader degli Articolo 31 in sala di ripresa, la nuova fatica in studio di Alessandro Aleotti - che arriva a cinque anni di distanza dal suo ultimo album "in proprio", "Il bello d'esser brutti", fa convivere temi molto forti, come la violenza di genere e il razzismo, ad argomenti molto più goliardici: "Ci sono periodi dove sono più cupo, e altri dove allegro: succede a tutti", racconta lui, "E la mia scrittura ne risente".

"Ai firmacopie non incontrerò solo i fan, ma proporrò anche uno show acustico di una quarantina di minuti", ha spiegato l'artista: "E' il mio modo di premiare i fan che scelgano di comprare la versione fisica del mio disco. Meritano di essere ringraziati, perché comprare un album, oggi, è un vero e proprio atto d'amore".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
8 ago
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.