Nirvana, 29 anni fa usciva “Nevermind”. Tutte le canzoni una per una: “Polly”

Il 24 settembre del 1991 usciva il secondo album, “Nevermind”, della band di Kurt Cobain. Fino al 24 settembre prossimo presentiamo, una al giorno, tutte le canzoni del disco.
Nirvana, 29 anni fa usciva “Nevermind”. Tutte le canzoni una per una: “Polly”

Per scrivere il testo di “Polly”, Cobain ha preso spunto da un fatto di cronaca accaduto nel 1987: dopo aver assistito a un concerto al Tacoma Dome, una ragazzina di quattordici anni era stata caricata su un camion da un uomo di nome Gerald Arthur Friend, che dopo averla legata l’aveva torturata e stuprata.

Nonostante la violenza subita, la ragazza era riuscita ad approfittare di una sosta a una stazione di benzina per scappare. Nella canzone la storia viene raccontata dal punto di vista dello stupratore, una scelta che si presta a equivoci nell’interpretazione. Cobain non ha simpatia per il cattivo della vicenda ma ne interpreta la parte, un motivo sufficiente per confondere gli ascoltatori meno avveduti. Un esempio eloquente è un responsabile della promozione della Capitol, incontrato dai Nirvana nel periodo in cui erano alla ricerca di un contratto con una major. Dopo aver ascoltato il pezzo, ha chiesto a Cobain: “Allora in quella canzone, ‘Polly’, picchi quella troia?”. Una situazione sgradevole, che se non altro è servita al gruppo per capire che firmare con la Capitol era fuori discussione.

I Nirvana registrano “Polly” una prima volta nel settembre del 1989 durante la seduta di registrazione ai Music Source Studios di Seattle con Steve Fisk. Il gruppo è piuttosto nervoso e fatica a ingranare. La canzone viene ripresa per tre volte perché i ragazzi hanno difficoltà a tenere il tempo. Questa versione, arrangiata in chiave rock, esce nel box “With the lights out” che include anche una registrazione casalinga di Cobain precedente, del 1987 o 1988. Secondo Channing, l’ipotesi di pubblicare “Polly” sull’EP “Blew” viene considerata seriamente e poi scartata; tuttavia la canzone entra nel repertorio dal vivo, tant’è che la versione pubblicata nell’album live “From the muddy banks of the Wishkah” risale al 3 dicembre 1989, ben prima dell’uscita di “Nevermind”.

Messa da parte la registrazione con Fisk, i Nirvana tentano un nuovo arrangiamento agli Smart Studios.

Vig: “Kurt si sedette e la suonò alla chitarra acustica. Non ci volle più di un’ora e mezza per registrarla”. Il pezzo viene inciso per ultimo: Cobain e Novoselic suonano insieme la base strumentale, poi Cobain sovraincide le voci (compresa la seconda voce armonizzata nel ritornello) e Channing aggiunge i colpi sui piatti. La registrazione finisce su “Nevermind”, Channing non viene menzionato nei crediti ma non se ne accorge neppure: “Non me ne sono reso conto. Saranno passati forse dieci anni prima che qualcuno me lo facesse notare. Quando è successo, ho detto: ‘Davvero?’. L’ho riascoltata e in effetti era così. Mi avevano piazzato in uno stanzino dove di solito mettevano le chitarre e altra roba. Ero seduto col mio ride, e dovevo suonarlo in certi punti. Pensavo solo di dare alcuni accenti, e loro parlavano di fare qualcosa di molto minimale. Quindi ho chiesto: ‘Quanto minimale? Parliamo giusto di qualche colpo qui e là?’. Erano tutti d’accordo che dovesse essere qualcosa del genere. Sono entrato nella stanza, mi hanno detto di dare un colpo in una parte precisa del pezzo ogni volta che si ripeteva. L’ho fatto, hanno deciso che funzionava e l’abbia- mo lasciata così”. A 1'45'' Cobain sbaglia e attacca in anticipo a cantare “Polly said” ma l’errore gli piace, decide di tenerlo e anche in concerto continuerà a cantare il pezzo in questo modo.

Domani scriveremo diTerritorial Pissings”.

Leggi qui la scheda di “Lithium”

Leggi qui la scheda di “Breed”

Leggi qui la scheda di “Come As You Are”

Leggi qui la scheda di “In Bloom”

Leggi qui la seconda parte di “Smells Like Teen Spirit”

Leggi qui la prima parte di “Smells Like Teen Spirit”

I testi sono tratti dal libro di Paolo Giovanazzi “Teen Spirit”, pubblicato da Giunti, per gentile concessione dell’autore e dell’editore; al libro rimandiamo per la versione integrale dei testi di presentazione delle canzoni di “Nevermind” e di tutti gli altri album dei Nirvana

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/CYuJX7T3psMCwL_eB1p8cQDFCGE=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/nirvana.jpg

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.