Bright Eyes, primo tour dopo oltre 9 anni e nuovo contratto discografico

Conor Oberst, Mike Mogis e Nathaniel Walcott riprenderanno le attività dal vivo dopo quasi un decennio lontani dal palcoscenico

Bright Eyes, primo tour dopo oltre 9 anni e nuovo contratto discografico

Il trio formato da Conor Oberst, Mike Mogis e Nathaniel Walcott - separatosi nel 2011 dopo la pubblicazione del disco “The people’s key” - ha fatto sapere che riprenderà le attività dal vivo nel 2020 e che i Bright Eyes hanno firmato un nuovo contratto discografico. La formazione statunitense, dopo ad aver annunciato il suo primo concerto dopo più di nove anni dall’ultimo live - la band suonerà durante il festival End of the Road, a Larmer Tree Gardens a Dorset, in Inghilterra, che si terrà tra dal prossimo 3 settembre al 6 settembre - ha comunicato altre quattro nuove date dal vivo. Il gruppo si esibirà a Tokyo il prossimo 23 marzo, a Los Angeles il 21 e 22 maggio e il 20 giugno al Forest Hills Stadium nel Queens, New York.

I Bright Eyes, inoltre, hanno annunciato di aver firmato con l’etichetta indipendente Dead Oceans e di essere tornati al lavoro su nuova musica. Il trio potrebbe quindi essere intenzionato a dare alla luce l’ideale seguito del loro ultimo disco pubblicato il 15 febbraio 2011.

View this post on Instagram

Hi. 👋 📷: @sbrackbill

A post shared by Bright Eyes (@brighteyesofficial) on

“I Bright Eyes sono degli artisti da cui poter imparare, non solo per me ma per tutte le persone che lavorano alla Dead Oceans.” Ha detto il co-fondatore dell’etichetta Phil Waldorf che - come riportato dal New Musical Express - ha poi aggiunto:

“Lavorare con una band che fa parte delle storie di com’è nato il nostro amore per la musica è il privilegio più raro. Siamo entusiasti di far parte di un altro grande capitolo dell'eredità dei Bright Eyes ”.

Il trio statunitense, all'inizio del mese di gennaio, aveva lanciato ai fan i primi segnali di un suo imminente ritorno aprendo un profilo Instagram e pubblicando un breve filmato in cui il nome della band era seguito dalla dicitura 2020.

View this post on Instagram

#BrightEyes2020

A post shared by Bright Eyes (@brighteyesofficial) on

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.