Rita Pavone: album di inediti dopo Sanremo (a distanza di 30 anni dal precedente)

La cantante torinese, in gara al Festival, torna sulle scene con un disco di inediti: l'ultimo uscì nel 1989.
Rita Pavone: album di inediti dopo Sanremo (a distanza di 30 anni dal precedente)

Un nuovo album di inediti per Rita Pavone, a distanza di più di trent'anni dall'ultimo. La cantante torinese, in gara al Festival di Sanremo 2020, proprio in queste settimane sta ultimando le registrazioni del disco che segnerà il suo ritorno sul mercato con un lavoro composto interamente da brani inediti dopo "Gemma e le altre" del 1989, seguito negli ultimi anni da alcune raccolte e nel 2013 dal progetto "Masters", doppio cd che aveva visto la Pavone reinterpretare canzoni originariamente incise dai grandi della musica pop, rock e jazz statunitense del Novecento (da Elvis Presley a Gene Pitney, passando per Bobby Darin).

Il disco uscirà dopo la partecipazione della cantante al Festival di Sanremo: sul palco dell'Ariston, quarantott'anni dopo il suo ultimo Festival come artista in gara (nel 2017 era stata invitata a far parte della giuria di qualità e in quell'occasione aveva ricevuto un premio alla carriera), Rita Pavone farà ascoltare "Niente (Resilienza 74)", brano scritto da suo figlio Giorgio Merk. La canzone, ascoltata in anteprima lo scorso venerdì insieme alle altre ventitré in gara al Festival (qui le impressioni di Rockol), è un pop-rock sul tempo che passa (74 sono gli anni della cantante) e sul rivendicare la propria identità nonostante tutto, con un passaggio tra Madonna e Sister Act (“I love you, I love you, I love you”), in cui la Pavone continua a provocare, come fa sui social: “Niente, qui non succede proprio niente/e intanto il tempo se ne va/Meglio cadere sopra un’isola o un reality che qualche stronzo voterà”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.