Vinicio Capossela e Young Signorino, guarda il video di ‘+Peste’

Ecco il brano nato dalla collaborazione tra il cantautore irpino e Young Signorino
Vinicio Capossela e Young Signorino, guarda il video di ‘+Peste’

“+Peste” è il titolo del nuovo brano nato dalla collaborazione tra il cantautore di origini irpine e Young Signorino. La canzone “La peste” - contenuta nell’ultimo album di Vinicio Capossela, “Ballate per uomini e bestie” (leggi qui la nostra recensione) - viene qui proposta in una nuova versione. Il testo del nuovo brano, prodotto da FiloQ, è stato scritto da Capossela e dal trapper di “Dolce Droga”. La collaborazione tra i due è figlia dell’incontro tra il cantautore e Signorino allo Sponz Fest 2019, il Festival di cui Capossela è direttore artistico da sette anni. 

In un comunicato stampa Vinicio Capossela - ha presentato così “+Peste”:

“La peste dell’odio in rete, della delazione, della diffamazione, del linciaggio, dello squadrismo, dell’oscenità esibita, del circo massimo del like o dislike, del mascheramento, della fake news, delle virulenze epidemiche, ha per me in musica il suono dell’autotune, della trap dei nativi digitali. Volevo contaminare con questo suono il tema e lo svolgimento e così ho cercato l’artista che più stimo nella globosfera della rete contemporanea, il giovin signore Young Signorino. Gli ho consegnato il pezzo così che lo contagiasse aggiungendoci altra peste, la sua, a generare bacilli e anticorpi. “La cura non è l’aspirina, crea il tuo clima, resta in cima che la peste si arrampica” ha cantato e “pestami ma non muoio”.
Il suono è di FiloQ e riprende la tribalità medieval-orientale della zurla e dei flauti della versione originale.
E poi c’è lui.
Signorino è di una purezza disarmante. Un purissimo figlio di Satana, come candidamente afferma.
Anzi è Candide lui stesso. È l’ultimo dei dadaisti. È primitivista, semplifica e semplificando offre forza alle parole. I segni della vita e le credenze se li è scritti in faccia, per rivelare più che per nascondere. Abbiamo messo una musica in una bottiglia e ci è tornata indietro così. Più peste. Buone peste.
Fategli un cazzo di urlo.”

Young Signorino ha detto:

“Sono onorato di aver potuto collaborare con Vinicio Capossela, è stato importante per me ricevere la stima di un'artista così immenso e persona meravigliosa. È stato anche molto interessante lavorare su questo brano, con una tematica così importante, e poterci inserire qualcosa di mio. Spero si capisca la mia voglia di parlare di ciò che sta succedendo, di quello che non va e che riguarda tutti.”

La canzone “+Peste” è accompagnata dal video diretto da Daniele Martinis, riportato di seguito:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.