Ghemon, ascolta il nuovo singolo 'Questioni di principio'

Il brano anticipa il disco di inediti che il rapper di Avellino pubblicherà il prossimo mese di marzo

Ghemon, ascolta il nuovo singolo 'Questioni di principio'

E' stato reso disponibile oggi, martedì 14 gennaio, "Questioni di principio", il nuovo singolo di Ghemon che il cantante di "Mezzanotte" ha scelto come anticipazione del suo prossimo album di inediti in studio, atteso nei negozi per il prossimo mese di marzo.

Il nuovo album di Gianluca Picariello - questo il nome all'anagrafe del rapper - dovrebbe intitolarsi "440/Scritto nelle stelle", e potrebbe essere distribuito sui mercati a partire dal prossimo 20 marzo: l'artista campano ha preso parte allo scorso Festival di Sanremo con il brano "Rose viola", classificatosi dodicesimo tra "Per un milione" dei Boomdabash (undicesimo) e "Solo una canzone" degli Ex-Otago (tredicesimo).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
3 apr
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.