White Buffalo in concerto all’Alcatraz di Milano

Jake Smith, in arte, White Buffalo torna a trovarci dopo il passaggio della scorsa estate.

Dopo il passaggio in Italia della scorsa estate White Buffalo, nome d’arte di Jake Smith, torna a esibirsi in Italia: il cantautore statunitense terrà banco all’Alcatraz di Milano il 27 aprile prossimo. La tappa nella Penisola di Smith, fresco della firma con una major - White Buffalo è entrato nel roster Universal Music Group via Snkefarm Records – fa parte del tour che vedrà l’artista, nato in Oregon ma cresciuto in California, debuttare il 19 aprile a Birmingham per poi spostarsi nel resto del Regno Unito, in Italia e nei Paesi Bassi.

White Buffalo ha pubblicato nel 2017 il suo “Darkest Darks, Lightest Lights”, ideale seguito del precedente “Love & The Death of Damnation”.

I biglietti per il concerto del 17 aprile a Milano sono già disponibili all’acquisto su TicketOne.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.