La copertina: "Tales from Topographic Oceans" degli Yes

Storia, retroscena e significati di una copertina spirituale

La copertina: "Tales from Topographic Oceans" degli Yes

Tales from Topographic Oceans è un lavoro potente, di ampissimo respiro: tra i suoi ottanta minuti di musica si condensano riflessioni trascendentali ispirate dalla recente apertura di Jon Anderson, cantante e autore della band, alla filosofia orientale, in particolare all’interpretazione offerta da Paramahansa Yogananda nel suo libro del 1946, Autobiografia di uno Yogi.

Questo distacco dalle tematiche consuete degli Yes non ha certo entusiasmato tutti i fan, e non pochi critici hanno avuto da ridire sull’atteggiamento al contempo dilettantistico e ambizioso della band nell’affrontare, di punto in bianco, riflessioni così profonde. Al di là delle chiacchiere e delle opinioni, però, questa evoluzione degli Yes rispetto al disco precedente, Close to the Edge (1972), viene perfettamente sottolineata dalla copertina del disco, diversa dalle precedenti per genesi e per atmosfera.

Roger Dean, l’autore di questa cover, comincia a collaborare con gli Yes già ai tempi di Fragile. Nel 1971, al centro delle sue riflessioni c’è la preoccupazione per i disastrosi effetti dell’inquinamento. Quella copertina infatti ritraeva una scena apocalittica di una Terra sull’orlo della disintegrazione, da cui gli ultimi sopravvissuti fuggono a bordo di un’arca spaziale.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
28 apr
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.