Jeremy Sirota passa da Facebook Music a Merlin

L'agenzia per i diritti digitali per il settore delle etichette indipendenti ha anche annunciato nuovi ingressi nel board

L'agenzia per i diritti digitali per il settore delle etichette indipendenti Merlin ha nomimato il suo nuovo CEO: si tratta di Jeremy Sirota, già parte del team di Facebook Music. Sirota succede  Charles Caldas. CEO di Merlin dalla fondazione dell'agenzia nel 2007.

In precedenza, Sirota ha ricoperto posizioni anche presso Warner Music Group, culminando nella sua nomina a SVP e Head of Business & Legal Affairs sia per Warner-Elektra-Atlantic (WEA), divisione Warner per artisti e servizi etichetta, sia per Alternative Distribution Alliance (ADA ), Il braccio di distribuzione indipendente di Warner. 

Contestualmente, Merlin ha annunciato nuovi ingressi nel board, aggiungendo membri provenienti da diverse parti del mondo_ Alexandria Hock (Better Noise Music), Carlos Mills (Mills Records), Chan Kim (FLUXUS, Inc), Katie Alberts (Reach Records), Marie Clausen (Ninja Tune), Merida Sussex (Stolen Recordings), Michael Ugwu (Freeme Digital) and Pieter van Rijn (FUGA).

“Sono onorato per questa opportunità di guidare Merlin, a servizio delle etichette indipendenti di tutto il mondo", ha dichiarato Sirota. "Il team di dirigenti e dipendenti di Merlin è rispettato in tutta la comunità musicale e non vedo l'ora di lavorarci a stretto contatto . Con il mercato della musica digitale potenzialmente sull'orlo di un'altra ondata di cambiamento trasformativo, è fondamentale che le etichette indipendenti continuino ad avere un'organizzazione che rappresenti i loro interessi, assicuri che il valore del loro repertorio sia rispettato e sia al passo con l'innovazione".

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.