Comunicato Stampa: Laura Mars alle Scimmie di Milano

Comunicato Stampa: Laura Mars alle Scimmie di Milano
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Venerdì 29 aprile, alle ore 22,00 sul palco del locale “Le Scimmie” di Milano, arriva Laura Mars, emergente ed interessante nuova realtà femminile della musica italiana.
Parallela all’ esperienza musicale genovese al fianco della band SENSASCIOU, che l’ ha vista solcare i palchi del GOA BOA festival, del PRIMO MAGGIO a Genova, oltre a varie apparizioni su RAI 2 e RAI 3, la cantante propone un viaggio personale attraverso le emozioni ed il mondo, a cominciare dalla formazione unplugged, che vede il bravissimo Rino Becchimanzi alle percussioni e l’ormai stabile compagno di viaggio Giulio Vetrone (Permanent Fatal Error, FragmentOrchestra, The Halftones e Cidade Nova) alla chitarra. Ad arricchire lo spettacolo appariranno vari ospiti, tra cui il bravo chitarrista Fabrizio Rabacchi, direttamente da Londra, impegnato in quest’occasione al basso, e l’attore dall’eclettica personalità Saverio Bari che interverrà con alcune letture.
Tutto questo per presentare le sue nuove canzoni, insieme ai brani che hanno fatto conoscere Laura Mars al pubblico.
Laura Mars ha già affascinato un pubblico numeroso, con diverse esperienze live in tutta Italia e numerose collaborazioni, tra cui quella con Simone Filippi (Ust Mamò), Erik Montanari e Michele Mazzieri (Caravan de Ville).
Ad ispirare il nome è stato il film “Gli occhi di Laura Mars” di Irvin Kershner (1978), dove la protagonista è una donna piena di grinta, carattere, passione, sensualità e una sensibilità tale da concederle il dono di vedere attraverso gli occhi di un assassino mentre questo commette i suoi omicidi.
Così le canzoni di Laura Mars raccontano un sogno, esprimono e trasmettono emozioni, pensieri e sensazioni, catturando l’anima di chi ascolta. Canzoni dentro le quali c’è il desiderio di Laura di oltrepassare le frontiere musicali, di spezzare le catene, di trovare una strada nuova con una voce calda e intensa che sta catturando un pubblico sempre più vasto.
Laura Mars (vero nome Laura Rebuttini) propone di creare una miscela di atmosfere tra il pop, il jazz e il rock melodico, dove si insinuano sapori meno occidentali e contaminazioni dal mondo.
Una serata in cui parole e musica si uniranno ed alterneranno per uno spettacolo da non perdere!

CHI SONO

LAURA REBUTTINI

Da sempre il canto e la musica rappresentano per Laura la vera essenza di vita e fonte di ogni istinto e ispirazione. Questa passione nasce all’età di 12 anni, e si sviluppa in modo sempre più forte. Da una decina d’anni studia canto, maturando un’esperienza live con diverse band. Suo è il progetto “Laura Mars” sul quale si concentra da diverso tempo e sempre sua è la voce del gruppo “Cidade Nova”, un omaggio alla bossa nova ideato dal chitarrista Giulio Vetrone. Con la band “N.D.L.” ha partecipato alla rassegna “Giro di Note” live e compare in “Guardare la Musica 1999”, Archivio Giovani Artisti Comune di Reggio Emilia. Sempre con loro ha partecipato, come band spalla, al concerto di Zucchero Fornaciari nel settembre del 1999 a Reggio Emilia; ha pubblicato il brano inedito “Chimera” (Rebuttini/Montanari) nella compilation “Sulle Orme dei Nomadi S.o.n.”, prodotto da Segnali Caotici/Warner Chappell Music e distribuita dalla CGD East West s.r.l.. Da maggio 2000 lavora come voce nel progetto di Massimo Greco (trombettista di Zucchero e dell’ottetto del jazzista “Trovesi”) “Clan Greco” (musica Jungle, Tripop, house –jazz) scrivendo e cantando i testi per il secondo album “Raptus”, prodotto dall’etichetta Videoradio Jazz di Alessandria (distribuito dalla Fonola Dischi); e il “live” per l’ultimo lavoro “Brassisity” prodotto dall’etichetta Irma Records di Bologna. Da febbraio 2001 collabora con Felice Del Gaudio e Domenico Lo parco al progetto “Bass Generation”. Sempre con testi e voce appare in “The Brooklyn Attitude”, prodotto dall’etichetta belga U-Cover/Silver – records e distribuita da Lowlands per un progetto di musica sperimentale del gruppo “Llips”. Ha collaborato, inoltre, con la “Hot Blues Band”, con un repertorio rhythm & blues proposto in molti locali del centro e nord Italia. E’ voce solista per il progetto di bossa brasiliana “Cidade Nova” con Giulio Vetrone alla chitarra, Luigi Mosso al contrabbasso e Paolo Garelli alla batteria. Da maggio ’04 collabora con la band genovese Sensasciou, capitanata da Bob Quadrelli (premio Tenco 1997) ed Alberto DeBenedetti (ex Blindosbarra e Voci Atroci).
www.lauramars.it

GIULIO VETRONE

nasce a Benevento il 13.10.1970
Ha realizzato diverse produzioni musicali e discografiche, spaziando dalle colonne sonore alla musica elettronica. Il suo ultimo progetto “The Halftones”, in coppia con Alan Iotti, ha già suscitato parecchio interesse (recensione su Acid Jazz di Agosto 2004). Diplomato al Conservatorio di Benevento in chitarra classica, esordisce nel mondo dell’elettronica con il Maffia Sound System, firmando l’omonimo EP pubblicato dai tedeschi Jazzanova e diversi remix per le italiane Right Tempo e Materiali Sonori. Ha lavorato al progetto FragmentOrchestra, pubblicando un Lp e diversi singoli, uno dei quali, “Metropolis”, ha fatto da colonna sonora alla popolare serie televisiva “Sex and the City”. FragmentOrchestra ha girato il mondo ottenendo l’apprezzamento di grandi artisti della scena internazionale, come Groove Armada, Gotan Project e Thievery Corporation. Con lo pseudonimo The Freckles ha pubblicato un brano nella compilation inglese “Earth” dell’etichetta Good Looking Records di LTJ Bukem. E’ stato finalista all’edizione 2000 di Arezzo Wave, aprendo il dj set di Howie B; ha suonato alla rassegna X-Jazz organizzata dal Leoncavallo di Milano; ha inaugurato la manifestazione “Di nuovo musica” dei Teatri di Reggio Emilia. Oltre ad essere un prolifico produttore, è anche un musicista di talento, attualmente chitarrista di Permanent Fatal Error, Laura Mars e Cidade Nova

GENNARO RINO BECCHIMANZI

Compositore specializzato in musica descrittiva, colonne sonore, elettronica ed etnica. Multipercussionista, Composer, Performer. Nato a Napoli nel '58 diplomi in informatica e percussioni afro-cubane: CPM Milano, mediterranee, brasiliane. Strumentista di vari generi: jazz, pop, rock, latin, contemporanea. Sia dal vivo che in studio alle percussioni di area latina affianca suoni e colori più acidi e metropolitani derivanti dalla sua conoscenza e uso di strumenti elettronici: computer e campionatori, caratterizzando la qualità sonora di ogni brano. (cit: da CD "radici iberiche e...). Ha collaborato con numerosi artisti: Paolo Fresu, Zucchero, Karl Potter, Kenneth Tharp, Claudio Gasparotto, Bob Curtis, The Gang, Tom Hooker, A. J. Forest, Tony Scott, Gillian Hobart, Aterballetto, Laban Centre, Orchestra da camera di Bologna. Collaborazioni su 5 tra CD e LP di Jazz, Afro-funky e Rock. Ha lavorato per diverse Compagnie di Danza contemporanea e non: Aterballetto (Italia), LCSD (Londra), Laban Centre (Londra), Let's Dance (Italia). Dal 2000 inizia ad approfondire e specializzarsi in composizione appassionandosi ad un progetto -Work in progress-: musica, voci, danza, immagini, pittura. Partecipa e collabora a molti dischi tra cui "The Fandango band" Fandango 1992, "Pezzi da legare" compilation e "Utsmamo" Utsmamo 1993, "Mamukata EP" Dj Ebreo 1996, "Radici iberiche e musica vagabonda"Lorena Fontana e Paolo Fresu 1998, "Sound and Images" Morenghi-Borgazzi group 2002. svolge attività didattica a Reggio Emilia.

FABRIZIO RABACCHI

Allievo di Gianni Martini (chitarrista storico di Giorgio Gaber) si è specializzato presso il music Institute ( G.I.T) in diversi generi musicali dove è stato allievo di Steve Trovato. Ha suonato con Richard Smith, Steve Trovato, Gernika?, Brian Matichecchia, Tony de caprio, Belli Fulminati nel bosco, Gianni Martini, MUsica del Futuro, warren lyons, Nocturama. Tv e Radio : rai 1 , rai 2, rai 3, telereggio, telegenova, rete 4, primocanale, canale 5, italia 1, radio 105. La passione per la musica e per diversi strumenti lo ha portato a partecipare sempre con figure diverse ai diversi progetti intrapresi: bassista , sound engineer, produttore artistico, tour manager, traduttore simultaneo. Fabrizio Ha scritto diverse colonne sonore per cortometraggi e mostre. Da circa tre anni risiede a Londra,lavorando in diversi progetti artistici.
www.fabriziorabacchi.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.