Sanremo 2020, marcia indietro su Rula Jebreal? "Io, censurata"

Solo ieri la notizia del veto sulla giornalista. Ma, scrive oggi Repubblica, la RAI pare disposta a ritornare sulla decisione. E lei commenta duramente quanto successo negli ultimi giorni

Sanremo 2020, marcia indietro su Rula Jebreal? "Io, censurata"

Solo ieri era arrivava la notizia che la Rai aveva scartato l'ipotesi della presenza di Rula Jebreal al Festival di Sanremo, fortemente voluta dal conduttire Amadeus.  Oggi Repubblica scrive che dopo le polemiche di ieri - con diversi politici intervenuti duramente sui social  -  la RAI sarebbe pronta a tornare sui suoi passi.
Ieri sera, scrive il quotidiano, la giornalista e scrittrice nata ad Haifa sarebbe stata contattata nuovamente per capire se ci sono margini per riaprire la trattativa. L'esito sarebbe previsto per una riunione prevista per domani 7 dicembre, alla presenza dell'amminstatore delegato Salini. 

Rula Jebreal, nel frattempo, è stata intervistata sempre da Repubblica: parlando con Gad Lerner ha dichiarato di essere stata "censurata perché rappresento l’Italia inclusiva e tollerante, e questo fa paura".

"Sabato scorso mi hanno telefonato pregandomi  fare io il passo, di rinunciare spontaneamente. Mi sono rifiutata. Gli ho mandato un messaggio: se volete censurarmi dovete essere voi ad assumervene la responsabilità. Ma voglio ripeterlo, Amadeus non ha nessuna colpa".

Secondo le ricostruzioni, a porre il veto sulla giornalista sarebbe stata la direttrice di RAI 1 Teresa De Santis, considerata in quota Lega. Ieri però Salvini ha smentito, dichiarando "Ma con tutti i problemi che ho, mi occupo di Sanremo? Invitino chi vogliono". Peraltro il leader della Lega si è apertamente contraddetto: l'anno scorso era intervenuto sulla vincita di  Mahmood, scatenando notevoli polemiche.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.