DaBaby, nuovi problemi con la giustizia per il rapper

Il rapper di “Kirk” è stato circondato da sette macchine della polizia...

DaBaby, nuovi problemi con la giustizia per il rapper

È stato fermato per alcune domande, senza che la misura si trasformasse in arresto, dalla polizia di Miami, il rapper statunitense, originario dell’Ohio, DaBaby, nelle scorse settimane ai piani alti delle classifiche con il suo “Kirk”. A scriverne è la testata di gossip a stelle e strisce TMZ, che riferisce che il rapper, al secolo Jonathan Lyndale Kirk, giovedì scorso è stato circondato da sette macchine della polizia in relazione a una rapina messa in atto – come testimonia un video ottenuto da TMZ – da tre presunti membri della crew del rapper. Nel video si vedono le tre persone assalire un uomo, sottrargli del denaro e altri beni e saltare su un SUV nero dandosi alla fuga, lasciando a terra la vittima del furto.

Non è la prima volta che la voce di “Suge”, classe 1991, passa dei guai con la giustizia: all’inizio dell’anno DaBaby è stato arrestato per un attacco messo a segno a Walmart nel novembre 2018 e circa una settimana fa l’artista è stato trovato in possesso di marijuana e portato alla stazione di polizia per aver opposto resistenza a un pubblico ufficiale.

Tra i prossimi appuntamenti dal vivo del rapper ricordiamo i concerti per festival come i Longitude, il WOO HAH! E il VEWTOPIA.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.