Houston, strage sul set del video rap: due morti e diversi feriti

La sparatoria nel quartiere residenziale di Smart Street, nel nord della città texana: in corso le indagini per stabilire cosa abbia scatenato la violenza
Houston, strage sul set del video rap: due morti e diversi feriti

E' di due morti e almeno sette feriti il bilancio - purtroppo, fa sapere il corrispondente del New York Times, ancora provvisorio - della sparatoria scanatasi lo scorso venerdì sera in un sobborgo di Houston, in Texas, sul set di un video rap: stando alle prime ricostruzioni effettuate dalle autorità, il conflitto a fuoco avrebbe avuto luogo nella tarda serata del 27 dicembre nel quartiere residenziale di Smart Street, nella contea di Harris, nel nord della città.

Le due vittime sono state identificate in un ventenne e in un ventiduenne del luogo: gli altri sette feriti sono tutti giovani di età compresa tra i 17 e i 23 anni.

"Di fatto si è trattato di un'imboscata", ha spiegato in una conferenza stampa lo sceriffo Ed Gonzalez: "Pensiamo che a tenderla siano state più persone, in auto o a piedi. Sono stati esplosi molti colpi: è un fatto di per sé molto grave, reso ancora più grave dal fatto che abbia avuto luogo in un quartiere residenziale dove sono presenti scuole e chiese".

L'identità dell'artista protagonista del video non è ancora stata stabilita: l'ufficio dello sceriffo, temendo che il fatto possa rappresentare l'avvio di un'escalation di violenza tra gang rivali, ha invitato eventuali testimoni o persone coinvolte a collaborare con le autorità.

Houston rappresenta da anni uno dei migliori vivai della scena rap e r'n'b americana: tra gli ultimi nomi di primissimo piano emersi dal panorama hip hop cittadino è impossibile non citare Lizzo, che con otto candidature è la favorita ai prossimi Grammy Awards.

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.