David Gilmour: 'Per il futuro non ho niente in programma'

L'ex chitarrista dei Pink Floyd gela i fan: dopo i lavori sugli archivi del gruppo per il cofanetto 'The Later Years' la sua agenda solista è completamente vuota. Niente dischi e niente concerti all'orizzonte. Almeno fino a quando...
David Gilmour: 'Per il futuro non ho niente in programma'

Nessuno sperava in un ritorno di fiamma con l'antico sodale Roger Waters in funzione di una delle reunion più desiderate (dai fan) e improbabili (dati i temperamenti dei diretti interessati) della storia del rock, ma almeno un ideale seguito di "Rattle That Lock", il suo ultimo album da solista pubblicato nel 2015, era lecito aspettarselo da David Gilmour, l'ex chitarrista dei Pink Floyd negli ultimi tempi impegnato nella scansione degli archivi del gruppo per assemblare il cofanetto "The Later Years", monumentale box set dedicato all'ultima parte della carriera della formazione di "Wish You Were Here". Invece no.

Nel corso del podcast "The Lost Art of Conversation", del quale Gilmour è ospite fisso, il chitarrista ha spiegato di non avere in agenda impegni professionali: "Non ho in programma nulla, e non sto facendo il timido", ha spiegato lui, "Non ho iniziato a lavorare a niente. Ho quintali di materiali rimasti fuori dal mio ultimo album ["Rattle That Lock", appunto], che ormai è uscito quattro anni fa. Uno di questi giorni mi siederò alla scrivania del mio studio e inizierò a mettere insieme i pezzi per vedere cosa fare, ma davvero, per adesso non ho nessun programma".

"Nel mio studio tutto è pensato per lavorare", ha concluso Gilmour: "Ma è sempre un lavoro da singolo. Che, per come sono fatto, nel mio modo da eremita, è come tendo a fare le cose. Forse dovrei provare a uscire di più...".

Le ultime apparizioni sui palchi di Gilmour risalgono al 2016, per il tour in supporto a "Rattle That Lock": la serie di date toccò anche il nostro Paese in ben otto occasioni, il 14 e 15 settembre del 2015 a Verona e Firenze, e il 2 e 3 luglio 2016 al Circo Massimo di Roma, il 7 e 8 luglio all'Anfiteatro Romano di Pompei (durante il quale venne registrato il disco dal vivo pubblicato nel 2017 "Live at Pompeii"), e il 10 e 11 luglio all'Arena di Verona.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.