Forbes: ecco i dieci musicisti più ricchi del decennio

L'artista musicale che ha guadagnato di più negli ultimi dal 2010 a oggi ha accantonato la bellezza di quasi un miliardo di dollari. La conferma: a fare diventare le star ricche è (quasi) sempre il botteghino...
Forbes: ecco i dieci musicisti più ricchi del decennio

La testata finanziaria Forbes, che dei conti in tasca ai personaggi pubblici ha fatto un consolidato filone editoriale, ha messo mano alle stime fatte dai propri esperti negli ultimi dieci anni per scoprire chi siano i dieci musicisti più ricchi del decennio compreso tra il 2010 e il 2020.

In coda alla top ten c'è Lady Gaga: Miss Germanotta ha accumulato dal 2010 a oggi la bellezza di 500 milioni di dollari soprattutto grazie alla propria attività dal vivo, affiancata saltuariamente da impegni su grande e piccolo schermo. Sempre i live hanno aiutato Katy Perry, nona nella chart, a incassare i 530 milioni guadagnati negli ultimi dieci anni, durante i quali la cantante californiana ha tenuto due tour particolarmente fortunati.

L'ex Beatle Paul McCartney si piazza in ottava posizione, con 535 milioni guadagnati nell'ultimo decennio, preceduto da Jay-Z, settimo con 560 milioni: nel caso del rapper newyorchese, ad aumentare il capitale accumulato hanno contribuito - oltre al fortunato tour tenuto insieme alla moglie Beyoncé - anche le molte attività imprenditoriali delle quali Sean Carter è titolare.

Tour e ricche residency a Las Vegas hanno reso Elton John il sesto artista musicale più ricco degli anni Dieci, con un capitale di 565 milioni, mentre la ragione della fortuna accumulata a partire dal 2010 da P. Diddy - nello specifico, 605 milioni di dollari, che l'hanno reso il quinto artista musicale più ricco della graduatoria di Forbes - è dovuta essenzialmente alla sua attività da imprenditore, in particolare alla titolarità del marchio di vodka di sua proprietà Ciroc.

Al quarto posto, con un capitale pari a 675 milioni, si piazzano gli U2. Bono e compagni, non è una novità, hanno nell'attività dal vivo la propria prima voce di utile: il decennio del quartetto irlandese iniziò benissimo nel 2011, con il 360 Tour che al botteghino incassò - al netto delle spese e dell'inflazione - 700 milioni di dollari. Sul gradino più basso del podio sale Beyoncé, con 685 milioni di dollari - che, sommati a quelli del marito Jay-Z, diventano un miliardo e 245 milioni - mentre la medaglia d'argento se la aggiudica Taylor Swift, che nonostante nel 2010 avesse solo appena vent'anni è riuscita, grazie a tour quasi sempre sold-out, a incassare in questo decennio la bellezza di 825 milioni di dollari.

Il titolo di artista più ricco del decennio è andato al rapper e produttore - già nel NWA poi diventato mentore di Eminem e 50 Cent - Dr. Dre: nonostante un solo album pubblicato dal 2010 a oggi e a rarissime apparizioni live, l'architetto del sound gangsta rap west coast ha accumulato negli ultimi dieci anni la bellezza di 950 milioni di dollari, guadagnati essenzialmente grazie alla cessione della quota societaria di sua proprietà (circa il 20%) di Beats ad Apple, operazione passata alla storia come una delle più ricche mai effettuate in ambito tech che ha visto il gigante di Cupertino mettere sul piatto oltre tre miliardi di dollari per mettere le mani sulla società di prodotti audio.

Dall'archivio di Rockol - Bono: la straordinaria carriera del cantante degli U2 in 13 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.