Sanremo, Claudio Cecchetto: 'Il festival? Era il tempio della musica, oggi è un programma TV'

Lo storico produttore e talent scout dice la sua sullo stato di salute del Festival della Canzone Italiana: 'Ci vuole un approccio diverso, perché...'

Sanremo, Claudio Cecchetto: 'Il festival? Era il tempio della musica, oggi è un programma TV'

Già conduttore sul palco del teatro Ariston per tre edizioni del più celebre concorso canoro italiano - nel 1980, 1981 e 1982 - Claudio Cecchetto ha espresso le sue opinioni su ciò che è diventato il Festival di Sanremo negli ultimi anni nel corso di un'intervista rilasciata a Ilaria Ravarino per Il Messaggero.

Riguardo quella che è stata la sua esperienza, il celebre talent scout e produttore ha dichiarato:

"Me l'hanno dato dopo quattro mesi che ero in Rai. Il presentatore [precendente] era Mike Bongiorno. Mi presero perché ero veloce e non avrei sforato (...). Ho fatto tre Sanremo quando il programma era fatto di canzoni: ero un Dj nel tempio della musica. Ora è un programma TV. Ci vuole un approccio diverso".

Circa il suo presunto inserimento (poi non verificatosi) nella Commissione del Festival della Canzone Italiana 2020, Cecchetto ha dichiarato:

"Non so cosa sia successo. Ogni volta salta fuori il mio nome, poi però non accade nulla. Sui giornali leggo: Cecchetto tagliato fuori. Ma io non sono stato mai nemmeno in lizza. Come per X Factor: non ho mai fatto il giudice, ma nessuno me lo ha mai chiesto ufficialmente".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.