Who, Pete Townshend: ‘In un certo senso abbiamo inventato l’heavy metal’

Il chitarrista degli Who racconta: "Molte band ci hanno copiato, come i Led Zeppelin."
Who, Pete Townshend: ‘In un certo senso abbiamo inventato l’heavy metal’

Il chitarrista degli Who, intervistato dal Toronto Sun, ha affermato che il gruppo di "My Generation" ha “in un certo senso inventato l’heavy metal”.

A colloquio con Jane Stevenson, Pete Townshend ha messo a confronto il suono della band all’inizio della sua carriera con quanto proposto nell’ultimo album “Who” (leggi qui la nostra recensione), pubblicato lo scorso 6 dicembre. Il sodale di Roger Daltrey ha spiegato:

“[Il nuovo album] non suona come gli Who di quei primi anni heavy metal. Noi, in un certo senso, abbiamo inventato l’heavy metal con il nostro primo album live ‘Live at Leeds’. Siamo stati copiati da molte band, principalmente dai Led Zeppelin, hai presente: lo stile heavy di batteria, basso, chitarra solista e alcuni di quei gruppi e artisti, come Jimi Hendrix per esempio, l’hanno fatto meglio di noi. I Cream, con Eric Clapton, Jack Bruce e Ginger Baker, sono arrivati nel ’67 e in qualche modo hanno rubato il nostro manto. Le persone che vogliono ascoltare quel vecchio suono heavy metal, lo possono ritrovare in tante band che lo propongono.”

L’addetto alle sei corde della formazione britannica, ricordando di quando gli Who suonavano una musica più pesante, ha detto:

“Non è proprio quello che possiamo fare oggi. Anche se volessimo, non è mai stato in cima alla mia lista dei desideri.”

Il disco dal vivo citato dal chitarrista durante l’intervista è stato registrato da Roger Daltrey, Pete Townshend, John Entwistle e Keith Moon presso l’Università di Leeds il 14 febbraio del 1970, pubblicato poi nel mese di maggio dello stesso anno. L'album "Live at Leeds" include brani come, tra gli altri, “Substitute", "My generation”, "Magic bus" e la cover di "Summertime blues” di Eddie Cochran.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - La storia di "Tommy" la rock opera degli Who
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.