Galles, Monnow Valley Studios in vendita: dalle sue sale sono passati Led Zeppelin, Black Sabbath e Oasis

Gli studi sorgono accanto a un'altra celebre struttura, passata alla storia per aver ospitato le sessioni di registrazione di "Bohemian Rhapsody".

Galles, Monnow Valley Studios in vendita: dalle sue sale sono passati Led Zeppelin, Black Sabbath e Oasis

Gli storici studi di registrazione gallesi Monnow Valley Studios, che negli anni hanno visto passare tra le loro sale band come i Led Zeppelin, i Black Sabbath, gli Oasis e i Manic Street Preachers, sono stati messi in vendita. Nati come spazio per le prove accanto a un altro celebre studio di registrazione di Monmouth, il Rockfield, dove nel 1975 è stata registrata “Bohemian Rhapsody” dei Queen, i Monnow Valley Studios sono ritratti nella copertina del singolo degli Oasis “Supersonic” del 1994, dove si vede la band dei fratelli Gallagher all’interno di una delle salette della struttura.

Secondo quanto riferito dalla BBC gli studi sono diventati indipendenti dal Rockfield all’inizio degli anni Ottanta, ovvero circa vent’anni dopo che i fratelli Charles e Kingsley Ward avevano creato il Rockfield convertendo la loro fattoria in studio di registrazione. Tra le band che sono passate dallo spazio gestito da Tom e Megan Manning ricordiamo, oltre a quelle già citate, tra le altre, gli Stereophonics, Iggy Pop, i Biffy Clyro, i Portishead, i Simple Minds e gli Stone Roses.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.